Pubblicità
27.6 C
Torino
23.2 C
Aosta
PubblicitàLenteContatto.it
Pubblicità
HomeLuci d'AfricaC'è una guerra civile in Sudan... E la vita non vale niente...

C’è una guerra civile in Sudan… E la vita non vale niente (e per noi la loro vita, vale?)…

Pubblicità
GAIAITALIA.COM TORINO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Ivan Remonato

Il conflitto è tra due contendenti fomentati e sostenuti da poteri esterni al Sudan, da una parte al-Burhan e dall’altra Dagalo, già noto per il genocidio nel Darfur. Al-Burhan è sostenuto da sauditi, egiziani e statunitensi mentre Dagalo è supportato dagli emirati e dai russi, con la presenza dell’Africa corps, ex Wagner.

Il conflitto è in corso e non sembrano esserci speranze di pace, le risorse naturali del paese sono importanti, mentre evidentemente la tragedia umanitaria in divenire non è di nessun interesse.

Dopo oltre un anno di conflitto il paese è in ginocchio, si stima che 2.500.000 di persone potrebbero morire di stenti mentre oltre a 2.000.000 di profughi sono scappati nei paesi confinanti, e il conflitto ha già provocato 30.000 vittime in gran parte civili.

Al di là delle evidenze, chi sono i colpevoli? Alcune risposte:

  • L’informazione e la cultura eurocentrica da cui siamo bombardati, la gran parte di noi non sa dov’è il Sudan, la gran parte di noi del Sudan non ha notizia alcuna e con un massacro in corso nessuno ce ne parla.
  • L’O.N.U. è imbarazzante, ininfluente e soprattutto non democratica, il diritto di veto e li Consiglio di Sicurezza, riservati ad alcune nazioni, derivano da una concezione degna dei maiali orwelliani nel “La fattoria degli animali”, parafrasando, “tutte le nazioni sono uguali ma alcune sono più uguali delle altre”.
  • I due contendenti sono rappresentanti, sul territorio, di gruppi di potere mossi entrambi da avidità e nient’altro, forse l’ultimo colpevole è proprio questo, lo schifo che fanno le nostre civiltà.

Sostenere Medici Senza Frontiere, tanto per citare un’organizzazione benemerita, tra le tante, che nell’area interviene costantemente, divulgare e sensibilizzare su quanto sta accadendo costantemente e supportare, comprendere e accogliere, anche con piccoli gesti, ogni sudanese che ci dovesse capitare di incontrare sulla nostra strada è quello che possiamo fare, facciamolo.

 

 

(2 luglio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Torino
cielo sereno
27.1 ° C
28.7 °
25.4 °
57 %
1.5kmh
0 %
Mar
27 °
Mer
26 °
Gio
24 °
Ven
24 °
Sab
26 °
PubblicitàAttiva DAZN

LEGGI ANCHE