Pubblicità
12.2 C
Torino
8.3 C
Aosta
19.7 C
Roma
PubblicitàLenteContatto.it
Pubblicità
HomeCronaca Piemonte e Valle d'AostaSospesa per 15 giorni dal Questore la licenza di un minimarket del...

Sospesa per 15 giorni dal Questore la licenza di un minimarket del quartiere Parella

Pubblicità
GAIAITALIA.COM TORINO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Il Questore di Torino, attraverso l’attività svolta dal Commissariato di P.S. San Donato e dalla Divisone Polizia Amministrativa e Sociale, ha sospeso per 15 giorni, ai sensi dell’art. 100 TULPS, la licenza di un’attività commerciale ubicata nel quartiere Parella, con la contestuale chiusura dell’esercizio a decorrere dal 28 maggio.

Nella serata dello scorso 8 maggio, nell’ambito di un controllo del territorio, gli agenti del Commissariato di P.S. San Donato e personale del Reparto Prevenzione Crimine Piemonte, notavano all’interno dell’esercizio un cliente che stava scaldando con l’accendino una sostanza, poi risultata essere hashish, celata tra le mani. Il soggetto veniva sanzionato amministrativamente. Nell’occorso, gli agenti si avvedevano che il titolare del negozio appariva agitato per il controllo, volgendo più volte lo sguardo allo scaffale che stava sistemando. Qui gli operatori di polizia scorgevano un sacchetto con della sostanza polverosa bianca all’interno. A seguito di perquisizione, venivano rinvenuti: cocaina e marijuana, un bilancino di precisione e ingente materiale da confezionamento. Nello specifico, in un tubo di patatine occultato all’interno di un secchio lavapavimenti posto sul retro, prima del bagno, venivano trovate 38 inflorescenze di marijuana; altre inflorescenze venivano trovate in una scatola in cortile, complessivamente venivano rinvenute 885 bustine in plastica simili a quelle collocate nel tubetto di patatine.

All’atto del controllo, nell’esercizio, noto agli operanti quale teatro di schiamazzi e litigi, erano inoltre presenti persone già gravate da precedenti penali e di polizia.

In considerazione dei fatti esposti, ritenendo che il locale costituisca fonte di concreto e attuale pericolo per la sicurezza dei cittadini, dei consociati e degli avventori, con indubbi riflessi negativi sull’ordine pubblico, il Questore di Torino ha disposto, ai sensi dell’art. 100 del Testo Unico leggi Pubblica Sicurezza, la sospensione dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande all’interno del bar.

 

 

(29 maggio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 

 



Torino
cielo coperto
12 ° C
13.7 °
10.4 °
78 %
1.3kmh
96 %
Dom
14 °
Lun
21 °
Mar
20 °
Mer
20 °
Gio
20 °
PubblicitàAttiva DAZN

LEGGI ANCHE