Home » copertina » Maltempo in Piemonte, si torna gradualmente alla normalità

Maltempo in Piemonte, si torna gradualmente alla normalità

maltempo-01-tanaro-piemontedi Redazione

 

 
Continua l’attività di monitoraggio della centrale operativa della Protezione civile e degli uomini della Polizia Municipale là dove persiste una situazione di allerta indotta dal maltempo dei giorni scorsi. Con il passare delle ore la situazione sta tornando alla normalità.   Nella zona del Fioccardo proseguono i lavori con gli uomini e i mezzi a disposizione per svuotare cantine e locali dall’acqua del Po esondata ieri, in modo da permettere ai residenti di rientrare nelle proprie case.

I ponti cittadini sono ormai tutti percorribili: il ponte Carpanini è stato abbassato ed è in funzione. Il monitoraggio dei livelli delle acque compiuto dal servizio tecnico Ponti e vie d’acqua della Città segnala una costante diminuzione dei livelli dei fiumi.

La piena che ha interessato alcuni viali del Valentino, i Murazzi e i percorsi ciclopedonali lungo il fiume ha portato una ingente quantità di limo che sarà rimossa nei prossimi giorni. Le strade sono percorribili e pulite, la viabilità scorrevole.

La situazione maltempo è costantemente monitorata e si invitano i cittadini, in caso di necessità, a contattare la Centrale della Polizia Municipale allo 011.0111 o il numero verde della Protezione Civile 800/444004 attivo 24 ore su 24.

Proseguono intanto gli aggiornamenti in tempo reale sui canali di comunicazione della Città (www.comune.torino.it) sulla situazione meteo e sulle eventuali modifiche alla viabilità e ai trasporti.

Così informa un comunicato stampa del Comune di Torino giunto alla nostra redazione.

 

 

 

 

(26 novembre 2016)

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi