Saverio Mazza (PD): “Appendino non è ‘quella brava’ rispetto a Raggi”

SHARE

di Gaiaitalia.com

 

 

 

 

Il responsabile organizzazione del PD di Torino Saverio Mazza in un comunicato stampa giunto in redazione, rende note alcune delle riflessioni scaturite durante il  Coordinamento PD della città di Torino.

 

“Appendino”, scrive Mazza, “non è la dimostrazione che esiste un grillismo che sa governare. Torino è in pieno rischio dissesto e non basta più imputare responsabilità altrui”. Quella della giunta Appendino è “un’amministrazione che ha dimenticato le periferie, le famiglie a basso reddito, fa cassa con le multe e taglia servizi. Non si sono visti neanche quegli interventi di “agopuntura urbana” come qualcuno amava definirli”, continua Mazza. “Appendino”, chiosa l’esponente PD “non è “quella brava” rispetto a Raggi, ha solo una città lasciata in salute. Ma l’ossigeno a disposizione sta pericolosamente finendo.  Alla luce di ciò, mi sento di affermare che “l’opposizione alla sua amministrazione non può più essere solo una questione “locale”, la sua mala gestione è un fatto nazionale. Torino non è periferia di Roma e i pericoli che corre con la gestione Appendino non sono minori di quelli che Roma corre con la Raggi”.

 

 

 

 

(14 maggio 2017)




 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

 

Pubblicità

ALTRI ARTICOLI

Trolley Festival, il 4 dicembre a Torino le vetture storiche del trasporto tranviario

di Redazione Il Trolley Festival, evento torinese che si colloca tra le maggiori manifestazioni tranviarie a livello mondiale, con...

L’inverno ucraino potrebbe spingere nuovi profughi in Piemonte

di Pa.M.M. La Regione Piemonte sta attrezzandosi per accogliere nuovi profughi dall'Ucraina che, a causa delle condizioni di vita...

Due ricercati arrestati dalla Polizia di Stato

di Redazione Torino Il costante controllo del territorio effettuato dalle donne e dagli uomini della Polizia di Stato ha...

Furto aggravato. Un arresto a Torino

di Redazione Torino La collaborazione della cittadinanza con le forze di polizia ha consentito a personale del Comm.to di...