Pubblicità
19.1 C
Torino
13.5 C
Aosta
22.8 C
Roma
PubblicitàLenteContatto.it
Pubblicità
HomeAstiLa Biblioteca di Asti premia chi ama la cultura

La Biblioteca di Asti premia chi ama la cultura

Pubblicità
GAIAITALIA.COM TORINO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram
Foto ANSA

di Gaiaitalia.com, #Asti

 

 

Per tutto il mese di ottobre tutti i lettori che richiederanno un libro in prestito presso la Biblioteca di Asti “Biblioteca Astense Giorgio Faletti” riceveranno una cartolina che permetterà di acquistare alla tariffa speciale di €37 l’Abbonamento Musei Torino Piemonte, l’unica tessera che permette di visitare in maniera gratuita più di duecento tra musei, castelli, forti, giardini e mostre del circuito per 365 giorni senza limiti di ingresso.

L’iniziativa, promossa dall’Associazione Abbonamento Musei.it in collaborazione con la Biblioteca di Asti “Biblioteca Astense Giorgio Faletti”  e i musei di Asti aderenti al circuito, si propone di invitare la cittadinanza astigiana a intraprendere un percorso alla scoperta delle bellezze storiche, artistiche e culturali del territorio astigiano e piemontese.

A partire da novembre fino ai primi mesi del 2018 sono inoltre in programma quattro appuntamenti aperti al pubblico ai Musei Civici del Comune di Asti, a Palazzo Mazzetti, al Museo Diocesano San Giovanni e al Museo Paleontologico dell’Astigiano.

Il primo evento, dedicato a tutte le famiglie, si terrà il 12 novembre a Palazzo Mazzetti in occasione della mostra “Nella città d’Asti in Piemonte. Arte e cultura in epoca moderna”, che intende mettere a confronto le vicende della storia di Asti in epoca moderna con la ribalta europea garantita nel Seicento dai legami del luogo e della dinastia sabauda con la monarchia spagnola e che espone, per la prima volta in Italia, le grandi tele raffiguranti l’assedio di Asti del 1615, commissionato dal marchese dell’Hinojosa, governatore dello Stato di Milano, e conservate presso il Museo del Greco di Toledo.





(4 ottobre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

PubblicitàAttiva DAZN

LEGGI ANCHE