Home » notizie » Chiara Appendino sommersa dai fischi al PalaAlpitour

Chiara Appendino sommersa dai fischi al PalaAlpitour

di G.G. #Torino twitter@gaiaitaliacomlo #volley

 

 

Alla povera Chiara Appendino non ne va bene una. Chiaramente appassionata di sport e di manifestazioni sportive, altrettanto chiaramente frustrata nella sua passione, la Sindaca di Torino è stata sommersa dai fischi al PalaAlpitour quando, dopo la conclusione dei Mondiali di Volley vinti dalla Polonia, al momento di premiare uno dei giocatori della squadra campione e subito dopo che lo speaker aveva pronunciato il suo nome, si è levata una selva di fischi scaricata sulla slanciata figura della Sindaca dagli occhi cerulei che pare abbia trasecolato.

Saranno state le alterne vicende della candidatura alle Olimpiadi, che si sono presa Milano e Cortina nonostante gli strali di Luigi Di Maio (“Dallo Stato non avranno un soldo!”, perché c’è un’Italia di seria A che è quella a 5Stelle e poi c’è tutta un’altra Italia), nonostante la minaccia di dimissioni della Sindaca (tutta Torino ha tremato… sperando), sarà stata la cattiveria della gente? Non sappiamo. Ma non c’è di certo un surplus di popolarità.

Succede anche agli onnipotenti e dovrebbe servire da monito ai cugini politici di Appendino che siedono a Roma come se fossero imperatori.

La pessima figura della Sindaca è stata vissuta in diretta anche dai suoi assessori e consiglieri comunali accorsi in gran numero, e in gran spolvero, al palazzetto dello sport torinese grazie ad un numero imprecisato di quelli che conosciamo volgarmente come “tagliandi a invito”, cioè entrate gratis.

Si percepisce una certa difficoltà nella giunta torinese – non tanto nel far quadrare i conti, speranza che s’è persa ormai dai tempi dell’Appendiniade – che cerca il rilancio della Città a suon di manifestazioni sportive perché sono incapaci di qualsiasi altra cosa: da un lato stoppano le Olimpiadi, dall’altro vogliono gli applausi in occasione dei Mondiali di Volley e fanno sfilata – a spese dell’organizzazione grazie ai biglietti gratis – per far vedere ai torinesi quanto sono vicino agli sportivi…

Mal gliene incolse.

Va detto, per onore di cronaca, che la Sindaca Appendino è stata l’unica ad essere fischiata dal pubblico dal PalaAlpitour. Bisogna sempre distinguersi. Per ben due volte, mentre premiava i polacchi campioni del mondo e mentre premiava i brasiliani medaglie d’argento (in alto la foto Repubblica). Repetita juvant.

 




 

(2 ottobre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

Lascia un Commento

Server dedicato

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi