Pubblicità
0 C
Torino
-3.8 C
Aosta
9.1 C
Roma
PubblicitàSouvenir Box - Forst
Pubblicità
HomeNotizieTorino, il 14 dicembre "La Traviata" con Donato Renzetti sul podio dell’Orchestra...

Torino, il 14 dicembre “La Traviata” con Donato Renzetti sul podio dell’Orchestra e Coro del Teatro Regio

GAIAITALIA.COM TORINO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione #Torino twitter@gaiaitaliacomlo #TraviataTRT

 

 

Venerdì 14 dicembre, alle ore 20, il Regio mette in scena La traviata di Giuseppe Verdi. Donato Renzetti, sul podio dell’Orchestra e Coro del Teatro Regio, interpreta il capolavoro del grande compositore di Busseto. Per la prima volta a Torino viene presentato il leggendario allestimento – Premio Abbiati 1993 – con regia e luci di Henning Brockhaus e scene di Josef Svoboda, proveniente dallo Sferisterio di Macerata e dalla Fondazione Pergolesi-Spontini di Jesi. Nota anche come “La traviata degli specchi”, questo spettacolo indaga il sottile confine tra la natura intima e delicata di Violetta e la sua immagine pubblica, sottolineata da un enorme specchio inclinato che moltiplica, da tutti i possibili punti di vista, l’oggetto del desiderio all’occhio del voyeur.

Nel cast: Maria Grazia Schiavo, Dmytro Popov e Giovanni Meoni.

La diretta su Rai Radio 3 de La traviata, curata da Susanna Franchi, sarà trasmessa venerdì 14 dicembre alle ore 20. Andrea Malvano, per le Conferenze del Regio, mercoledì 12 dicembre alle 17.30 al Piccolo Regio, curerà l’incontro a ingresso libero dal titolo Mondanità e intimismo in scena.

Questa produzione è particolarmente consona nel ricordare due grandi figure della cultura musicale italiana: Tullio Serafin (1878 – 1968) e Massimo Mila (1910 – 1988). Il Teatro Regio aderisce alle Celebrazioni internazionali dedicate al M° Tullio Serafin, Medaglia del Presidente della Repubblica, in occasione dei cinquant’anni dalla scomparsa. Il grande direttore d’orchestra iniziò la sua carriera al Teatro alla Scala come Maestro sostituto di Arturo Toscanini, per poi raggiungere i più importanti palcoscenici del mondo. Serafin mantenne con il Teatro Regio un intenso e vivo rapporto artistico dal 1904 al 1961, dirigendo in più di quaranta produzioni operistiche e in diversi concerti. Venerdì 14 dicembre, al Piccolo Regio Puccini, dalle ore 16, si terrà invece una tavola rotonda dedicata a Massimo Mila, in occasione dei trent’anni dalla scomparsa: Le parole per la musica. Giornalismo e divulgazione musicale oggi. Omaggio a Massimo Mila. Tavola rotonda con videoproiezioni e interventi di Ernesto Ferrero, Angelo Foletto, Susanna Franchi, Alessandro Galoppini, William Graziosi, Giorgio Pestelli, Alberto Sinigaglia, Simone Solinas. Con la partecipazione di Anna Mila Giubertoni. Ingresso libero. Iscrizioni per i giornalisti aperte dalle ore 15.30. Un incontro realizzato in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti del Piemonte per ricordare il più importante musicologo e critico musicale italiano del dopoguerra, autore di scritti dal fascino immutabile, uomo di grande impegno politico e dai numerosi interessi: dalla letteratura alla pittura, senza dimenticare l’alpinismo.

Per ulteriori informazioni: Tel. 011.8815.557 e www.teatroregio.torino.it.

 

 



 

 

(5 dicembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

PubblicitàAttiva DAZN

LEGGI ANCHE