Home » notizie » Condominio “anti coppia gay”: pena di un anno al sobillatore e risarcimenti alle vittime

Condominio “anti coppia gay”: pena di un anno al sobillatore e risarcimenti alle vittime

Nella foto di Repubblica le scritte omofobe e le svastiche incise nell’ascensore del condominio che montò la crociata anti coppia gay

di Redazione #NoOmofobia twitter@torinonewsgaia #Diritticivili

 

 

Perseguitò con offese e minacce una coppia gay che viveva nello stesso condominio. Un 64enne che secondo il giudice di primo grado “esercitava un potere di fatto nell’ambito del condominio”, era consapevole del clima omofobo che regnava tra gli abitanti del palazzo. E lo sfruttava per ottenere l’appoggio nella sua battaglia contro i due giovani fidanzati che vivevano insieme nel palazzo, e li perseguitò in un anno e mezzo di convivenza tra l’estate 2013 e il 2014.

“Voi non sapete contro chi vi state mettendo” e “la prossima volta ti sparo in testa” sono state alcune delle soavi minacce lanciate all’indirizzo dei due giovani che vivevano all’ultimo piano del palazzo e che, devastati dal trattamento inumano ricevuto, avevano alla fine deciso di vendere la casa e trasferirsi altrove, denunciando la persecuzione di cui sono stati vittime per anni.

Un anno di carcere, con la condizionale, e cinquemila euro di risarcimento ad ognuna delle due vittime è la sentenza confermata dalla Corte d’appello.

 

 




 

 

(30 marzo 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi