Home » Alessandria » Alessandria, non si ferma all’ordine della polizia. Arrestato un uomo per guida in stato d’ebbrezza e resistenza a Pubblico Ufficiale

Alessandria, non si ferma all’ordine della polizia. Arrestato un uomo per guida in stato d’ebbrezza e resistenza a Pubblico Ufficiale

di Redazione, #Alessandria twitter@torinonewsgaia #Cronaca

 

Nella giornata di mercoledì 23 ottobre, nel corso dell’espletamento di un servizio di controllo di routine del territorio, nel quartiere “Cristo” una pattuglia in servizio ha notato il sopraggiungere di un veicolo proveniente da Cantalupo e diretto in centro città che effettuava una manovra pericolosa. Nonostante la pattuglia abbia intimato il conducente di fermarsi, l‘uomo non ha rispettato l’ordine di arresto proseguendo la propria marcia a velocità sostenuta. Subito è scattata perciò l’allerta per inseguire l’uomo al volante.
Il conducente, risultato poi essere un italiano di anni 56, è stato fermato nei pressi della sua abitazione e subito è stato riscontrato un comportamento alterato da assunzione di bevande alcoliche. Il soggetto intuendo l’aggravarsi della sua posizione, ha tentato di barricarsi in casa, obbligando così il personale ad attivare tutte le procedure atte ad accedere nell’abitazione anche grazie al supporto dei Vigili del Fuoco.
Una volta raggiunto l’accusato è tratto in arresto per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale, guida in stato di ebbrezza e rifiuto di sottoporsi ad accertamenti alcolimetrici.

 

 

(24 ottobre 2019)

@gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 





 

 




 

Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi