14 C
Torino
sabato, Settembre 25, 2021
Pubblicità

Anche Righi dei Righeira candidato al Consiglio comunale di Torino

di Redazione, #politica

Siamo abituati a famosini, famosetti ed ex famosi che decidono di immolarsi per la nobile causa della salvezza del paese o della propria città. I risultati non sono stati fino ad oggi esattamente entusiasmanti, ma si può sempre migliorare, così tutti ci affidiamo a Righi dei Righeira per le nobili sorti di Torino.

I Righeira, ricorderanno i più, diventarono un caso musicale con quel “Vamos a la playa” che convinse tutti gli italiani che il castigliano poteva essere parlato semplicemente mettendo una “s” alla fine di ogni parola. Il seguente titolo “No tengo dinero” sembra un po’, diciamo sembra, una delle molle che spinge verso la politica, e molto più spesso un destino. Insomma a suo modo il Righi è stato un profeta e un precursore.

Così gli auguriamo buon lavoro, nel caso che il suo nome – per ora compare nella lista civica “Torino Città Futura” che insieme al Partito Comunista sostiene il candidato sindaco Giusi Greta Di Cristina, una delle due donne in corsa per la Sala Rossa insieme a Valentina Sganga di M5S – sia associato a consigliere eletto con diritto di voto.

Rimaniamo, una volta di più, stupiti dalla meravigliosa politica italiana che permette a chiunque, nel senso di proprio a tutti, di potersi sedere sul nobile scranno del governo. O no?

 

(2 agosto 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 



POTREBBERO INTERESSARTI

SEGUITECI

4,636FansMi piace
2,369FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE