Carmagnola. Le destre vietano il pranzo in piazza e dicono all’ANPI: “Il 25 aprile data divisiva”

SHARE

di G.G.

O escono dall’aula come successo a Modena nel momento del voto per togliere la cittadinanza a Mussolini, mica uno qualsiasi, o sconfinano nell’intolleranza e se la prendono con il 25 aprile data in cui i sogni del fascismo tanto caro ai nostalgici andarono definitivamente in frantumi. Così ne deriva che per Fratelli d’Italia e le destra che governano [sic] a Carmagnola il “25 aprile è divisivo” e niente pranzo in piazza.

Poi la Sindaca dice che i giornalisti si sono sbagliati, che lei non ha vietato niente e che si tratta soltanto dell’applicazione rigida delle norme voluta dal nuovo responsabile comunale per gli eventi di Fratelli d’Italia, che impedisce il pranzo in piazza, come avveniva in passato, prima della pandemia, ma in uno spazio privato, messo a disposizione da Casa Frisco. Scrive Repubblica a proposito della questione che è stato “il consigliere comunale a cui è stata affidata la delega alla Consulta, Lorenzo Stella (Fdi)” a decidere che “il pranzo non era opportuno perché fazioso e divisivo”, e ha di fatto ritirato la consulta dall’organizzazione dell’evento”.

Insomma più si proclamano democratici, più esce allo scoperto la loro voglia di governo assoluto e di restaurazione, più si manifestano antifascisti, più l’antifascismo reale a Fratelli d’Italia sembra andare di traverso.

 

(24 aprile 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

ALTRI ARTICOLI

…Quegli “pseudo-politicanti”, come da definizione da social, non sono finiti in parlamento grazie a un colpo di stato….

di Paolo M. Minciotti A seguito della decapitazione del M5S da parte di Luigi Di Maio, con l'ex Sindaca Chiara...

Controlli straordinari della Polizia di Stato a Barriera Nizza

di Redazione Torino Negli scorsi giorni,  su disposizione del Questore di Torino, anche in risposta alle segnalazioni pervenute dal...

Contributi per iniziative istituzionali. Aperto il bando della Regione Piemonte

di Redazione Piemonte E’ pubblicato da oggi, 23 giugno, il bando per la presentazione della domanda di contributo ai...

Iveco, una buona notizia per la transizione ecologica dell’industria piemontese

di Redazione Politica L’annuncio di IVECO BUS di voler tornare a produrre Autobus in Italia e a Torino é...