Al Teatro Alfieri di Asti arriva AstiJazz: 4-5-6 luglio 2022

SHARE

di Redazione Cultura

Dal 4 a 6 luglio al Teatro Alfieri di Asti arriva il Festival AstiJazz, che nasce con l’intento di riportare sulla scena astigiana il jazz, un genere che non solo ha una forte connotazione storica e che nella nostra città ha visto nascere talenti immensi (Gianni Basso e Paolo Conte in primis), ma che è sempre attuale e con uno sguardo al futuro, risultando così ancora molto influente sulle nuove generazioni, rinnovandosi continuamente anche grazie al mix con altri generi. In quest’ottica la rassegna propone un cartellone eterogeneo, realizzato dal Comune di Asti in collaborazione con Piemonte dal Vivo e inserito nel programma del prestigioso Torino Jazz Festival Piemonte, con proposte artistiche di richiamo per un pubblico trasversale che si alterneranno per tre serate sul palco del Teatro Alfieri: il 4 luglio The Swingers Orchestra, presenta “Dear Basie”, omaggio a Count Basie, icona del jazz americano. Molti dei membri del gruppo hanno suonato con Gianni Basso, al quale è dedicata la serata; il 5 luglio sul palco una contaminazione tra jazz ed elettronica con Gianluca Petrella, trombonista che vanta collaborazioni da Paolo Fresu a Lester Bowie, fino a Lorenzo Jovanotti, con il quale lavora da tempo, incluso l’attuale tour Jova Beach Party, e Pasquale Mirra, nominato più volte come miglior vibrafonista italiano dalle riviste specializzate; il 6 luglio arriva Wayne Escoffery (che sostituisce il precedentemente annunciato Seamus Blake, trattenuto all’estero per sopraggiunti impegni lavorativi), sassofonista statunitense che vanta una lunga lista di incisioni e collaborazioni, accompagnato per l’occasione dall’Eleonora Strino Trio, capitanato dalla chitarrista partenopea Eleonora Strino, con un lungo curriculum di collaborazioni in Italia e all’estero che l’hanno portata anche sulla copertina della prestigiosa rivista Jazz Guitar Magazine, e con due musicisti molto richiesti sulla scena newyorkese, Joseph Lepore al contrabbasso e Luca Santaniello alla batteria, italiani di origine ma trapiantati negli Usa.

Il festival è quindi un’occasione non solo per gli amanti del jazz classico, ma anche per un pubblico giovane che grazie alle nuove sonorità può avvicinarsi al genere per la prima volta.

Apre AstiJazz 2022 la Swingers Orchestra diretta dal chitarrista ferrarese Delio Barone che si esibirà nel progetto “Dear Basie: la musica di Count Basie”: un vortice di swing orchestrale incentrato sul repertorio di una delle compagini simbolo della Swing Era, l’orchestra del pianista e band leader Count Basie. Lo stesso Basie aveva predisposto l’esecuzione del suo repertorio per organici ridotti (specialmente settetti) oltre che per big band, creando arrangiamenti ad hoc che ne conservavano in pieno l’appeal melodico e la spinta ritmica. Ed è proprio ciò che si potrà ascoltare per opera della Swingers Orchestra. In scaletta ci saranno brani che hanno fatto ballare intere generazioni: Lady Be Good, Shiny Stockings, Blue and Sentimental, Dickie’s Dream, Splanky, Down for Double, One O’clock Jump e molti altri. Il successo di questa proposta musicale è sottolineato dalla longevità dello spettacolo: è dal 2002 che la Swingers Orchestra lo porta in giro per l’Italia, in un numero ormai imprecisabile di repliche. Per l’esibizione Festival Jazz di Asti, la formazione della Swingers Orchestra sarà composta da molti musicisti che hanno suonato con Gianni Basso, a cui sarà dedicata la serata.

Per informazioni sul resto dell’interessantissimo programma rivolgetevi qui: 0141399057/399040 | www.teatroalfieriasti.it.

 

 

(4 luglio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 


Pubblicità

ALTRI ARTICOLI

Teatro Popolare Europeo in scena con “Santo bucato!”, il 7 dicembre

di Redazione Torino Mercoledì 7 dicembre alle ore 21 a Casorzo (AT) nel Salone Verdi ci sarà lo spettacolo...

Convegno “Mafie, corruzione e ruolo degli Enti locali”

di Redazione Aosta Domani, martedì 6 dicembre 2022, alle ore 14.30, la sala Maria Ida Viglino di Palazzo regionale, ad...

Al Teatro Alfieri di Asti “La Scimmia” di Giuliana Musso, l’11 dicembre

di Redazione Spettacoli La Stagione 2022/2023 del Teatro Alfieri, realizzata dal Comune di Asti in collaborazione con la Fondazione...

Trolley Festival, il 4 dicembre a Torino le vetture storiche del trasporto tranviario

di Redazione Il Trolley Festival, evento torinese che si colloca tra le maggiori manifestazioni tranviarie a livello mondiale, con...