Controlli NAS nelle RSA: deferiti proprietario, direttore e un’infermiera in provincia di Torino

SHARE

di Redazione Torino

I NAS di Torino dopo controlli nelle RSA della città e della provincia hanno deferito in stato di libertà il proprietario, il direttore ed un’infermiera di una RSA della provincia di Torino, ritenuti responsabili di aver omesso, nel tempo, adeguata assistenza nei confronti di un’ospite, cagionandole disidratazione con scompenso glicometabolico e lesioni da decubito prolungato, che hanno reso necessario il ricovero della donna in ospedale.

Nel corso degli accertamenti, il NAS ha sequestrato anche 91 dispositivi medici (pinzette sterili, bende, siringhe monouso e cannule) rinvenuti scaduti di validità.

 

(17 agosto 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 



Pubblicità

ALTRI ARTICOLI

Teatro Popolare Europeo in scena con “Santo bucato!”, il 7 dicembre

di Redazione Torino Mercoledì 7 dicembre alle ore 21 a Casorzo (AT) nel Salone Verdi ci sarà lo spettacolo...

Convegno “Mafie, corruzione e ruolo degli Enti locali”

di Redazione Aosta Domani, martedì 6 dicembre 2022, alle ore 14.30, la sala Maria Ida Viglino di Palazzo regionale, ad...

Al Teatro Alfieri di Asti “La Scimmia” di Giuliana Musso, l’11 dicembre

di Redazione Spettacoli La Stagione 2022/2023 del Teatro Alfieri, realizzata dal Comune di Asti in collaborazione con la Fondazione...

Trolley Festival, il 4 dicembre a Torino le vetture storiche del trasporto tranviario

di Redazione Il Trolley Festival, evento torinese che si colloca tra le maggiori manifestazioni tranviarie a livello mondiale, con...