Intossicazione alimentare per cinquanta ragazzi nel cuneese

Pubblicità

Altri Articoli

CONDIVIDI

di Redazione Cronaca

Non si trattava di un’intossicazione da monossido di carbonio, come le informazioni dicevano in un primo momento, ma di una intossicazione alimentare che ha colpito cinquanta ragazzi nel cuneese. I fatti in un rifugio alpino di Bersezio, nel comune di Argentera in provincia di Cuneo, dove diversi ragazzi hanno lamentato nausea e vomito.

I vigili del fuoco sono intervenuti sul posto insieme a personale sanitario e forze dell’ordine. Tutti i cinquanta ragazzi sono stati trasportati in ospedale per ulteriori accertamenti. Nessuna delle persone intossicate sarebbe in condizioni serie.

 

 

(8 gennaio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 



Pubblicità