Pubblicità
14.2 C
Torino
3.4 C
Aosta
17.9 C
Roma
PubblicitàSouvenir Box - Forst
Pubblicità
HomeComune di TorinoIl sindacato della Guardia di Finanza denuncia. "Per fornire sicurezza in Val...

Il sindacato della Guardia di Finanza denuncia. “Per fornire sicurezza in Val di Susa, manca personale in città”

GAIAITALIA.COM TORINO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Durante un’audizione in Consiglio Comunale a Torino il SILF ha reso noto come “Gli arrivi di nuovo personale coprono a malapena le partenze”. Lo riferisce una nota stampa del SILF inviata in redazione. “Dopo costanti richieste da parte della nostra Segreteria, siamo stati oggi ascoltati in audizione dal Consiglio comunale di Torino.”, dichiara Simone Sansoni, Segretario provinciale del Sindacato italiano lavoratori finanzieri.

“In tale sede abbiamo voluto porre l’attenzione sulla carenza di organico del Reparto baschi verdi, in costante emergenza TAV: un deficit che si ripercuote sulle condizioni lavorative dei colleghi. Come abbiamo già denunciato recentemente , l’ordine pubblico in Val di Susa è una emergenza nazionale che però pesa sulle spalle quasi esclusivamente del locale reparto di Pronto Impiego. Le assegnazioni periodicamente disposte sono solo dei palliativi perché coprono a malapena le partenze”, prosegue il sindacalista.

“Abbiamo quindi voluto investire della questione anche le autorità politiche cittadine, chiedendo loro un interessamento al riguardo e di prendere atto che si tratta di una questione nazionale, che va affrontata in maniera strutturale, prevedendo a Torino un adeguato numero di baschi verdi, diversamente da quanto finora fatto. Ringraziamo tutti i Consiglieri comunali intervenuti all’audizione per l’interesse dimostrato ed, in particolare, la Presidente della prima Commissione, Anna Maria Borasi, e l’assessora alla sicurezza, Giovanna Pentenero, per l’opportunità finalmente dataci”, conclude Sansoni.

La nota stampa inviata in redazione è pubblicata integralmente.

 

 

(13 novembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



PubblicitàAttiva DAZN

LEGGI ANCHE