Home » notizie » Torino, 11° Rowing for Tokyo – Paralympics Games 2020: risultati

Torino, 11° Rowing for Tokyo – Paralympics Games 2020: risultati

torino-regata-canottieridi Redazione

 

 

 

Si è conclusa, con le premiazioni finali, l’11° edizione della regata nazionale Rowing for Tokyo – Paralympic Games 2020, manifestazione organizzata dalla Società Canottieri Armida per promuovere il movimento del para-rowing, canottaggio praticato da persone con disabilità. Durante il corso della mattinata sono scesi in acqua gli atleti delle categorie Special Olympics riservate ad atleti con disabilità intellettivo/relazionale, mentre nel pomeriggio è stata la volta delle categorie paralimpiche, delle prove al remoergometro e dei team 8+.

Dopo la sfilata iniziale, le batterie del mattino hanno stabilito l’esatta composizione delle finali Special Olympics, con le quattro squadre iscritte a spartirsi equamente i premi in palio. Nella categoria 4 Jole sono stati 8, in totale, gli equipaggi al via: a trionfare sono stati Canottieri Armida (Lanfranco, Tarulli, Zanin, Antonietti e Miola), Canottieri Caprera (Colombino, Bosco, Morales, Battioli e Laugero) e Spezzina-Velocior (Ciancio, Fedi, Pich, Cocco e Gardino); nella categoria 2x Canoe, con nove equipaggi al via, hanno avuto la meglio Tevere Remo (Antonillo e Ramoni), Spezzina-Velocior (Fedi e Pich) e Armida (El Laban e Mezzano). Tutte le gare del mattino si sono svolte sulla distanza dei 250 m.
Nel pomeriggio, in contemporanea con le prove al remoergometro, sono stati gli atleti paralimpici a sfidarsi sulle acque del Po, suddivisi nelle categorie 2x LTA, 2x AS M (500 m), 4+ LTA MIX e 4GIG LTA ID MIX (1000 m). Nelle due finali della categoria 2x LTA, i due team Armida (Condello, Miola / Bovolenta, Zanin) hanno sbaragliato la concorrenza, così come ha fatto anche Davide Dapretto (in singolo), nella 2x AS M. La gara a 4 della categoria LTA MIX hanno visto il successo del team misto Armida/Flora/Lario (Condello, Mascolo, Brunelli, Bongiovanni, Cernuschi), mentre quelle della categoria 4GIG LTA ID MIX sono andate a Gavirate (Tieghi, Brunengo, Borsani, Giorgetti e Zanin), e, per ben due volte, all’Armida (Casetta, Rossi, Giacone, Bongiovanni e Cernuschi / Merlo, Rastrelli, Sforza, Vaccaro, Cardellino). In chiusura di manifestazione, spazio agli equipaggi 8+, con i team Armida Open Mind (timonati da Giuseppe “Peppiniello” Di Capua), Blind (ciechi/ipovedenti), Blond (femminile) ed il team Master Silver Skiff, con questi ultimi a tagliare per primi il traguardo sui 500 m.

Il Trofeo Rowing for Tokyo – Paralympic Games 2020 è stato assegnato, invece, alla Canottieri Gavirate in virtù dei punti accumulati durante tutte le gare. Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato l’Assessore allo Sport della Regione Piemonte Giovanni Maria Ferraris, il Consigliere della Federazione Italiana Canottaggio e Campione Olimpico Rossano Galtarossa, Giuseppe “Peppiniello” Di Capua, il Presidente del Comitato Regionale della FIC Stefano Mossino, il Direttore e la Vice-Direttrice di Special Olympics Torino Giancarlo Amberti e Alessandra Adduci e il Presidente del Circolo Canottieri Armida Gian Luigi Favero.

 

 

 

 

 

(18 ottobre 2016)

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 

 

Lascia un Commento

Server dedicato

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi