Pubblicità
0 C
Torino
-3.8 C
Aosta
9.1 C
Roma
PubblicitàSouvenir Box - Forst
Pubblicità
HomeCronaca Piemonte e Valle d'AostaTorino, la Polizia Municipale al lavoro per il contrasto all'abusivismo

Torino, la Polizia Municipale al lavoro per il contrasto all’abusivismo

GAIAITALIA.COM TORINO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

torino-polizia-municipale-00di Redazione

 

 

 

In due mesi, dal 24 settembre al 23 novembre, sono stati effettuati in via Garibaldi trentadue sequestri di merce contraffatta (con conseguente denuncia all’Autorità Giudiziaria), trentanove accompagnamenti di persone al Comando di via Bologna per l’identificazione, cinquanta sequestri di merce non deperibile, trentadue sanzioni amministrative (oltre 70mila euro) per commercio abusivo e sono stati sessantasei i ritrovamenti di merce abbandonata in strada da venditori abusivi (migliaia gli oggetti recuperati tra giacche a vento, maglioni, sciarpe, occhiali, scarpe, souvenir, accessori per telefonino e altro ancora).

Questo il bilancio di sessanta giorni di controlli compiuti nella via pedonale del centro storico dalla Polizia Municipale e, nello specifico, dagli agenti della Sezione Circoscrizionale I Centro/Crocetta, da quelli della Polizia Amministrativa, dal nucleo dei Progetti e Servizi Mirati, con interventi anche del nucleo Cinofilo e del personale del Presidio Porta Palazzo, sia in uniforme di servizio, sia in abiti borghesi.

L’operazione che, come detto, ha richiesto l’intervento sia di agenti che operano nella zona centrale della città, sia di personale dei nuclei specializzati in attività di contrasto all’illegalità, consente di assicurare il rispetto delle norme e di garantire maggiore sicurezza in un’area molto frequentata da turisti e torinesi. I controlli, compatibilmente con le altre necessità di servizio, proseguiranno nel periodo precedente e lungo le festività natalizie.

“L’impegno è stato rilevante – sottolinea il Comandante della Polizia Municipale Torino, Alberto Gregnanini – e sono importanti i risultati raggiunti, confortati dall’apprezzamento di molti che hanno fatto sentire la loro voce al riguardo. Continueremo su questa strada”.

 

 

 

 

(24 novembre 2016)

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

PubblicitàAttiva DAZN

LEGGI ANCHE