Home » Comune di Torino » Torino, modifiche al regolamento ZTL

Torino, modifiche al regolamento ZTL

di Redazione

 

 

 

Le autovetture di proprietà del Ministero della Giustizia ed assegnate, per esclusive ragioni di servizio, agli Uffici che hanno sede in Torino, quelle affidate dalla Procura nazionale Antimafia alla Direzione Distrettuale del capoluogo piemontese, come quelle utilizzate dal personale di Polizia giudiziaria della Procura della Repubblica e della Procura presso il Tribunale dei minorenni, potranno entrare liberamente all’interno della ZTL e percorrere vie e corsie riservate ai mezzi pubblici.

A consentire il transito di questi veicoli di servizio appartenenti allo Stato, ma non riconoscibili da evidenti simboli apposti sulla carrozzeria, è una modifica della disciplina approvata dalla Giunta nella sua riunione odierna con lo scopo di agevolare per queste categorie lo svolgimento dei loro compiti istituzionali.

 

 

(18 gennaio 2017)

 




 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

Lascia un Commento

Server dedicato

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi