Home » notizie » Dal 1 maggio nuovi importi per i permessi ZTL: la Giunta Appendino ha bisogno di soldi

Dal 1 maggio nuovi importi per i permessi ZTL: la Giunta Appendino ha bisogno di soldi

di Gaiaitalia.com

 

 

 

 

 

 

Dal prossimo 1 maggio entreranno in vigore i nuovi importi per il rilascio o il rinnovo dei permessi di transito nella Ztl, evidentemente la Giunta Appendino che sta rivoluzionando [sic] Torino, per la sua rivoluzione ha bisogno di soldi e va a prenderli dove li prendevano le precedenti amministrazioni: dalle tasche dei cittadini.

Il costo per i contrassegni rilasciati dalla Città sarà di 200 euro per: “Blu A”, “Blu B”, “Verde” e “Fotocine”; 100 euro per: “Cantiere” e  “Veicoli Pesanti”; 50 euro per “Autorizzazioni Temporanee”; 15 euro per “Borgo Dora”; 6 euro per quello riservato ai disabili.

Per quelli rilasciati da Gtt si dovranno invece pagare 70 euro per il contrassegno “Arancione”; 50 euro per il “Disco” e il “Lilla” che, dal 1 maggio 2017, avranno validità annuale; 30 euro per il “Blu” e “Scuola”. Per quest’ultimo la tariffa rimane invariata.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare le pagine della Città di Torino all’indirizzo http://www.comune.torino.it/trasporti/ztl/ e di Gtt collegandosi a http://www.gtt.to.it/cms/ztl/permessi-di-circolazione-ztl.

 




 

(21 aprile 2017)

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

 

1 Commento

Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi