Home » notizie » Presentata la 35ª Edizione del Torino Film Festival, c’eravamo anche noi con il nostro Mirko Saporita

Presentata la 35ª Edizione del Torino Film Festival, c’eravamo anche noi con il nostro Mirko Saporita

di Mirko Saporita #TFF twitter@gaiaitaliacomlo #Cinema

 

 

“Sold out” alla presentazione del 35° Torino Film Festival, che ritorna alle radici, o meglio alle sue fondamenta: il Museo Nazionale del Cinema sottostante la Mole Antonelliana. La simbologia d’altronde qui è di casa.

Con l’intenzione di rinsaldare la collaborazione fra il museo ed il festival, è stata dedicata una sezione che porta il nome di “Non dire gatto”, in linea con il festival “Bestiale” attualmente in corso. Questo spazio si concentrerà sul rapporto fra Animali e Cinema: gatti come fulcro e soggetto del film, non solo come comparsa.

Saranno presentati più di 100 film in questa edizione, un 22% in meno della precedente edizione e non verrà utilizzata la location del cinema Lux; questa diminuzione non è -a detta degli organizzatori- come un taglio ma come un “risparmio sulle risorse utilizzate”, anch’esse scese del 12.5%.

TFF non è comunque in discussione: sono state rilasciate indiscrezioni per l’edizione del prossimo anno con la possibilità di intrecciare il festival con altri ambiti artistici.

Ma torniamo al presente, il cinema italiano quest’anno non sembra aver risentito dei risultati calcistici e tantomeno il festival (anche se partner e sponsor non sono bastati a mantenerne i numeri delle scorse edizioni).  Il museo verrà riconfigurato per l’occasione su base orizzontale, con l’affiancamento dei quattro testimonial: Letteratura, Design, Musica & “Food”.  L’inaugurazione del TFF avrà luogo venerdì 24/11 h 20:15, alla presenza della Presidentessa del museo Laura Miliani e della direttrice del TFF Emanuela Martini. A seguire cerimonierà la regista Roberta Torre, Ugo Alciati (chef pluridecorato), lo scrittore Luca Bianchini e il designer Chris Bangle, a conclusione il produttore Max Casacci.

La prima proiezione si terrà invece alle ore 22 al Cinema Massimo, una prima mondiale dal titolo “Ricomincio da me (Finding Your Feet)”.

Fra le molte sezioni del festival non possiamo non menzionare After Hours, presentata come spazio dark in chiave italiana, Amerikana a cura di Asia Argento (nominata per i suoi talenti, quelli di attrice e regista sia chiaro), Onde & Onde seguita da Massimo Causo:  un mix di supporti, quali digitale, pellicola, super16… La sezione Fiction, cui prenderanno parte 2 lungometraggi italiani e 3 dall’estremo oriente.

Il Gran Premio Torino sarà consegnato mercoledì 29/11 nella Sala 1 del Cinema Massimo al compositore Pino Donaggio, prima della proiezione del film di De Palma “Dressed to kill”, in cui sono presenti le sue musiche. Da parte del premiato ci sarà una piccola cornice dedicata all’arte di fare musica da film.

Il Tff si terrà dal 24 novembre al 2 dicembre.





(15 novembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

Lascia un Commento

Server dedicato

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi