Home » notizie » Ventenne senegalese aggredito da un gruppo di ragazzini alla stazione di Avigliana

Ventenne senegalese aggredito da un gruppo di ragazzini alla stazione di Avigliana

di G.G. #Torino twitter@gaiaitaliacomlo #Migranti

 

 

Il ventenne senegalese Pape Bassirou Tine (foto Facebook) è stato aggredito da un gruppo di ragazzini vicino alla stazione di Avigliana, nel pomeriggio di lunedì. Secondo il racconto del giovane, che ha sporto denuncia ai Carabinieri, racconto che è riportato da Repubblica, i ragazzini urlavano “Negro di merda, torna a casa tua (…) Quando ho sentito quelle parole mi sono girato chiedendogli se ce l’avessero con me (…) uno di loro, mi ha preso a pugni, un altro mi ha colpito su un orecchio con un bicchiere di vetro”. La testimonianza raccolta dal quotidiano è scritta dallo stesso Pape Bassirou Tine sulla sua pagina Facebook.

Gli investigatori stanno acquisendo i filmati delle telecamere della stazione. Il ragazzo vive in Val di Susa e gioca a calcio come centrocampista nel San Maurizio Canavese nel campionato di Promozione. Nel suo post su Facebook il giovane scrive anche “A leggere i giornali sembra sempre che siano solo gli stranieri a delinquere ma non è vero”.

 

 

 

 




 

 

 

(19 dicembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

Lascia un Commento

Server dedicato

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi