Pubblicità
18.4 C
Torino
12.6 C
Aosta
22.8 C
Roma
PubblicitàLenteContatto.it
Pubblicità
HomeAlessandriaAndavano ad un rave-party nell'alessandrino in treno rifiutando di pagare il biglietto....

Andavano ad un rave-party nell’alessandrino in treno rifiutando di pagare il biglietto. Interviene la Polfer

Pubblicità
GAIAITALIA.COM TORINO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione #Piemonte twitter@torinonewsgaia #Cronaca

 

Durante i controlli del fine settimana nelle stazioni maggiori del capoluogo torinese ed a bordo treno, nella sola serata di sabato 8 giugno, la Polfer ha intercettato e controllato numerosi gruppi di giovani e ragazzi diretti ad un Rave Party nell’alessandrino. A Torino Porta Nuova, Torino Porta Susa e Torino Lingotto, gli operatori Polfer con il concorso dei rinforzi inviati dalla Questura hanno controllato gli imbarchi dei convogli dove si erano accalcate alcune centinaia di passeggeri, prevenendo danneggiamenti e interferenze con la circolazione ferroviaria.

Nella sola stazione di Torino Lingotto, poco prima delle 23 una cinquantina di ragazzi viaggiava a bordo del treno senza biglieto, e una decina di loro rifiutava di pagarlo e veniva fatta scendere perché rifiutava di munirsi di biglietto. Intensificati i servizi della Polfer anche nelle stazioni di Alessandria, Asti, Novara e Vercelli, in coordinamento con personale inviato da quelle Questure. I controlli in ambito ferroviario sono proseguiti fino alla mattinata successiva, durante il deflusso dei partecipanti dal Rave Party.

 





 

(12 giugno 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 





 

 

PubblicitàAttiva DAZN

LEGGI ANCHE