Home » notizie » Il PD Piemonte sul blocco del concorso Dirigenti Scolastici

Il PD Piemonte sul blocco del concorso Dirigenti Scolastici

di Redazione #Torino twitter@torinonewsgaia #Politica

 

Dalla segreteria regionale del PD Piemonte riceviamo il comunicato stampa che pubblichiamo interamente di seguito.

Mercoledì 10 luglio è attesa la decisione del Consiglio di Stato sul ricorso che ha sostanzialmente bloccato il concorso per Dirigenti Scolastici. Una vicenda incredibile che lascia molti interrogativi in merito alle responsabilità tecniche, amministrative e giuridiche che hanno causato questo stallo. Come  Partito Democratico non possiamo accettare che le scuole per il prossimo anno non possano iniziare regolarmente  le lezioni con i loro Dirigenti vincitori di concorso (pur sapendo che molti sono i ricorsi già presentati dagli esclusi, ancora da esaminare). Non sarebbe tollerabile continuare ad affidare magari più reggenze ai pochissimi dirigenti scolastici ancora  in servizio. Dobbiamo anche dare tutta la nostra solidarietà a tutti i docenti, vincitori del concorso, che rischiano di vedere scomparire in un baleno il frutto di due anni di lavoro, studio, sacrifici e spese. Per questo auspichiamo che la questione, pur rispettando la piena autonomia di giudizio degli organi competenti, assuma anche un rilievo politico nazionale.

Così Paolo Furia, Segretario PD Piemonte e Rita Rossa, Responsabile PD Piemonte Scuola.

 

 

(9 luglio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 

 





 

 

 

 

 




Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi