Home » notizie » Torino, ruba un cellulare in Corso Giulio Cesare. Arrestato dalla Polizia di Stato

Torino, ruba un cellulare in Corso Giulio Cesare. Arrestato dalla Polizia di Stato

di Redazione, #Torino twitter@torinonewsgaia #Cronaca

 

Nel pomeriggio di martedì 15 ottobre  un membro del personale del Comm.to Centro in servizio di Volante è stato avvicinato da un quarantasettenne italiano in difficoltà: l’uomo voleva riferire che pochi attimi prima era stato aggredito da un cittadino straniero che gli aveva rubato il telefono cellulare e, data la sua reazione, lo aveva colpito con dei pugni al volto. Gli agenti hanno riconosciuto l’autore del fatto su Corso Giulio Cesare, in prossimità del ponte Mosca, dove lo hanno fermato, nonostante l’accusato mettesse in campo una forte resistenza. Pur di rallentare le procedure del suo arresto, l’uomo ha tentato di far credere di avere una lametta in bocca, simulandone l’ingestione. Una volta arrivato personale medico del 118, che ha constatato le sue buone condizioni, il rapinatore ha ammesso di avere mentito.
Successivamente, negli uffici di polizia si è rifiutato in ogni modo di declinare le proprie generalità, che però sono state accertate tramite riscontri in banca dati: si tratta di un cittadino tunisino di 34 anni. L’uomo è stato pertanto arrestato per rapina, denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale e per rifiuto di fornire le proprie generalità.

 

(18 ottobre 2019)

@gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 




 

Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi