Home » Comune di Torino » Appendino, Bezzon e i monopattini: “Forse qualcosa non ha funzionato”. Forse. Qualcosa

Appendino, Bezzon e i monopattini: “Forse qualcosa non ha funzionato”. Forse. Qualcosa

di Redazione #Torino twitter@torinonewsgaia #Politica

 

Chiara Appendino perde un altra grande occasione per starsene zitta ed evitare di coprirsi di ridicolo, dopo le dimissioni – accettate dalla stessa Appendino – del comandante della Polizia Municipale Bezzon, esasperato dalle misure decise dalla giunta in aperto contrasto col codice della strada.

Appendino, per rifarsi il look, se ne esce con l’ennesimo intervento da camicia di forza: “Qualcosa non ha funzionato e lavoreremo per individuare le responsabilità indivuali e politiche nella gestione della sperimentazione dei monopattini elettrici. Avvieremo delle verifiche, ma ho chiesto a Bezzon e all’assessore alla Pubblica Sicurezza Roberto Finardi che ha rimesso questa delega di restare finché non sarà individuato un nuovo comandante. A loro va il mio ringraziamento per il lavoro di questi anni”.

Appendino, va ricordato a lei prima che ai torinesi che non potranno più dimenticarlo, è la Sindaca di Torino.

A chi se non al primo cittadino vanno ascritte le responsabilità di tutto ciò che succede in città a causa delle decisioni (giuste o sbagliate) della giunta quando queste non sono in linea con le Leggi che i Comandanti della Municipale – per dire – devono fare rispettare?

 

 

(5 novembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 




1 Commento

Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi