Home » Meteo » Il Po è in piena: chiusi i Murazzi. Piena prevista per le 12 del 24 novembre

Il Po è in piena: chiusi i Murazzi. Piena prevista per le 12 del 24 novembre

di Redazione #Torino twitter@torinonewsgaia #Maltempo

 

Con il bollettino dell’Arpa Piemonte delle ore 13 di oggi Torino è entrata in allerta arancione per il rischio idrogeologico e idraulico. La sindaca Appendino ha firmato l’ordinanza cautelativa per la chiusura dei Murazzi al transito veicolare e pedonale. Il divieto di transito è esteso al Borgo Medievale. Sospese tutte le attività sul fiume, a cominciare dalle società remiere già avvisate da ieri dell’arrivo dell’emergenza. Oggi alle 15,30 riunione in Prefettura per il necessario coordinamento.

Sono attivati da oggi il Centro operativo comunale e i volontari che saranno impegnati nella sorveglianza del Po, con particolare attenzione sull’idrometro di Carignano, stazione di rilevamento che precede quella del capoluogo. Il Po nel tratto torinese è attualmente in stato di allerta giallo, ma da mezzanotte e per tutta la durata della domenica l’asticella salterà al colore arancio. Molta attenzione è riservata anche al Sangone, mentre nel torrente Stura la piena si è attenuata, anche se permane l’attenzione sull’idrometro di Lanzo.

Alle 23.15, mentre stiamo scrivendo questo aggiornamento, la piena del Po sta entrando, nel tratto cittadino del suo corso, in stato di preallerta arancione. Il culmine della piena è prevedibile per le ore 12 del 24 novembre il livello è considerato decisamente inferiore alla piena del 2016.

E’ comunque consigliabile adottare, nella aree più a rischio come il Meisino e il Fioccardo, le misure di salvaguardia dei beni mobili dei locali maggiormente esposti. Si sconsiglia inoltre in tali aree la permanenza nei locali interrati e seminterrati fino a cessato allarme. Gli agenti di Polizia municipale e diverse squadre di volontari di Protezione civile monitorano e presidiano costantemente le aree più a rischio di esondazione. L’attività di presidio proseguirà durante tutta la notte. Nessuna attività o manifestazione prevista per il 24 novembre in città avrà al momento ripercussioni.

Le previsioni del tempo assicurano da lunedì una graduale attenuazione delle precipitazioni.

 

(23 novembre 2019 – ultimo aggiornamento ore 23.38)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 




Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi