Stalker arrestato per la seconda volta in quattro mesi

Pubblicità

Altri Articoli

CONDIVIDI

di Redazione #Torino twitter@torinonewsgaia #Cronaca

 

Uscito dal carcere da appena 10 giorni, con l’obbligo del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex moglie, in seguito ad un arresto per atti persecutori nei confronti della stessa avvenuti nel luglio scorso, l’uomo appena ha goduto della piena libertà è tornato ben presto a molestare la sua ex famiglia seguendo la sua ex che tornava a casa in auto coi figli, per un lungo tratto di strada, col rischio concreto di farle tamponare altre autovetture, e l’ha bloccata con una manovra azzardata nelle vie del quartiere Barriera Milano.

L’uomo è poi sceso dalla propria autovettura intimandole di fare altrettanto con fare minaccioso.  Non avendo la possibilità di allontanarsi dal luogo per l’assenza di spazio di manovra e temendo per la propria incolumità, la donna ha contattato il 112. Personale dell’Ufficio Prevenzione Generale in servizio di Volante ha raggiunto celermente lei e i bambini in difficoltà, arrestando nuovamente lo stalker.

 

(23 novembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 




Pubblicità