La giunta di Palazzo Civico approva il progetto per la manutenzione straordinaria dei mercati torinesi

SHARE

di Redazione #Torino twitter@torinonewsgaia #Mercati

 

La Giunta Comunale ha approvato il progetto esecutivo per la manutenzione straordinaria dei mercati cittadini con l’obiettivo di assicurare adeguate condizioni igienico/sanitarie e di sicurezza nelle aree mercatali e nei mercati coperti.

Nello specifico le aree interessate dagli interventi saranno: Casale Borromini (creazione di un servizio igienico in sostituzione di quello esistente e relativo adeguamento dell’impiantistica; realizzazione di una linea di adduzione e scarico acqua ed elettrica per alimentazione banchi alimentari con pozzetti a scomparsa; rifacimento del plateatico in asfalto e ritracciatura degli stalli e dei parcheggi pertinenziali); Guala (realizzazione di un servizio igienico in sostituzione di quello esistente e relativo adeguamento dell’impiantistica e rifacimento di parte della pavimentazione in asfalto interessata dall’intervento); San Secondo (realizzazione del servizio igienico in sostituzione di quello esistente e relativo adeguamento dell’impiantistica e rifacimento di parte della pavimentazione in asfalto interessata dall’intervento); Sebastopoli (realizzazione di un nuovo servizio igienico e relativi impianti, realizzazione di una linea di adduzione e scarico acqua per alimentazione di parte dei banchi alimentari – tra corso Agnelli e via Castagnevizza – con pozzetti a scomparsa, rifacimento parziale del plateatico in asfalto e ritracciatura degli stalli e dei parcheggi pertinenziali); Porta Palazzo (sostituzione di quota parte pozzetti elettrici a scomparsa e rimessa in quota o sostituzione di pietre smosse).

Inoltre, per mantenere le condizioni di sicurezza e igienico sanitarie, sono previsti interventi anche nelle seguenti aree mercatali: Crocetta (rifacimento parziale della pavimentazione in asfalto); Don Grioli (sostituzione di 2 pozzetti idrici), Vigliani (sostituzione di due pozzetti idrici); Brunelleschi (sostituzione di due pozzetti elettrici) ; San Paolo/Racconigi (sostituzione di due pozzetti idrici); Di Nanni  (sostituzione di pietre smosse all’incrocio via San Bernardino con asfaltatura e rimessa in quota delle pietre smosse); Svizzera (rifacimento parziale della pavimentazione in asfalto); Vittoria (sostituzione di due pozzetti idrici); Spezia (rimessa in quota di pietre smosse).

I lavori saranno aggiudicati e avranno inizio nel 2020 per terminare l’anno successivo. La spesa totale per l’esecuzione delle opere, sulla base del Progetto Esecutivo, ammonta a seicentomila euro (Iva compresa), spesa che sarà coperta con un finanziamento da richiedere a un Istituto da stabilire secondo le disposizioni di legge.

 

(12 maggio 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riserrvati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 




Pubblicità

ALTRI ARTICOLI

Spazio Kor ha presentato la nuova stagione 2022 – 2023

di Redazione Cultura “Nodo Piano” è la nuova stagione teatrale realizzata da Spazio Kor all’interno della Rete PATRIC con Città di...

Maggiori controlli sui soggetti agli arresti domiciliari

di Redazione Torino Pochi giorni fa, gli uomini del Commissariato di P.S. Madonna di Campagna hanno tratto in arresto...

La guerra al reddito di cittadinanza e la pochezza di offerte alternative

di Massimo Mastruzzo* Lo sblocco dell'emigrazione. Questo sembra essere il reale motivo di tale astio verso il RdC, uno...

Torino. Emessi ventuno Daspo

di Redazione Cronaca Nell’ambito del contrasto al tifo violento, nei giorni scorsi, sono stati adottati dalla Questura di Torino 21...