12.3 C
Torino
lunedì, Maggio 10, 2021
Pubblicità
HomenotiziePestaggio omofobo a Torino. Cinque contro uno, perché in gruppo è meglio

Pestaggio omofobo a Torino. Cinque contro uno, perché in gruppo è meglio

Pubblicità

di Paolo M. Minciotti, #LGBTIQ+

In gruppo si hanno più palle, così il coraggio aumenta e via coi pestaggi. Il pestaggio omofobo è meglio perché in cinque ci si dimostra vicendevolmente di essere più maschi durante il pestaggio, poi cosa vai a fare nei cespugli di notte ai compagni di botte non lo dice. E’ il solito schifo che rende ancora più urgente l’aggravante omofoba della Legge Mancino contenuta nel Ddl Zan. Qualcuno lo dica a Meloni e salvini.

Accade a Torino dove il giovane 23enne di origini cilene, Henry Gomez Simón Andre, si stava recando a un mini market per acquistare delle bevande quando è stato insultato da cinque ragazzi che lo hanno poi preso a calci e pugni. L’intervento del titolare del market li ha quindi messi in fuga.

Il giovane tornando a casa ha fatto un video per denunciare l’accaduto. Qualcuno lo dica a Meloni e Salvini.

 

(11 aprile 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 




Pubblicità
Pubblicità

SEGUITECI

4,453FansMi piace
2,387FollowerSegui
115IscrittiIscriviti

DA LEGGERE

Pubblicità

ALTRE NOTIZIE

POTREBBERO INTERESSARTI

Pubblicità

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi