Paolo Furia (PD): decisivo percorrere la strada del rilancio di ex-Embraco tramite intervento pubblico. Il ministro Giorgetti batta un colpo

Pubblicità

Altri Articoli

CONDIVIDI

di Redazione, #Politica

“Oggi la sottosegretaria allo Sviluppo Economico Alessandra Todde ha ribadito la disponibilità del Governo a rifinanziare gli ammortizzatori sociali per i 400 lavoratori della ex Embraco di Riva di Chiari e afferma che il Governo farà tutto ciò che è necessario per investire sulle due fabbriche. Si conferma sostanzialmente l’impianto previsto dal Governo Conte Bis, che prevede la costituzione di Italcomp, con l’ingresso dello Stato (tramite Invitalia) e delle regioni Piemonte e Veneto che entrano nell’azienda. Questa è una politica industriale giusta, che salva i posti di lavoro e presidia un mercato che esiste e che, anzi, con la pandemia, si è allargato. Si tratta dunque di una vittoria innanzitutto dei lavoratori, che si sono mobilitati con forza per ottenere un riscontro da parte del Governo dopo una certa latitanza del Ministro Giorgetti. Il PD Piemontese si è schierato con forza per la costituzione di Italcomp e continueremo a monitorare affinché si vada in questa direzione per davvero”.

Così un comunicato stampa di Paolo Furia, Segretario Regionale PD Piemonte.

 

(23 aprile 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 




Pubblicità