Terza edizione del premio al femminile “Au coeur de la reprise”

SHARE

di Redazione Aosta

Torna per la terza edizione il Premio “Au coeur de la reprise: esperienze di ripartenza al femminile”, istituito dal Consiglio Valle per mettere in luce il ruolo delle donne nel proporre soluzioni per la ripartenza.

Alla luce del contesto pandemico che ha ancora segnato questo ultimo periodo, l’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea ha deciso di confermare il Premio, a testimonianza della volontà di valorizzare la cultura della solidarietà e del lavoro concentrandosi su realtà che hanno come protagoniste le donne.

“In questi due anni di Premio – evidenzia il Presidente Alberto Bertin – abbiamo avuto la prova di come ci sia la necessità di iniziative come questa, che riconoscono il valore del dono e la capacità di rialzarsi. Ci sono donne che, malgrado le difficoltà, non si sono mai fermate, anzi hanno trovato la forza per farsi carico delle difficoltà altrui o che hanno intrapreso nuovi percorsi professionali con creatività e competenza. Noi, come Consiglio, vogliamo premiarle perché sono un esempio per la comunità tutta”.

Anche quest’anno, il progetto riguarda due settori, quello imprenditoriale-professionale e quello sociale-medico-sanitario: per ciascuno di essi sono previsti due premi, rispettivamente da 3.000 e 2.000 euro. Al centro della valutazione ci saranno la capacità di reazione all’emergenza attraverso iniziative originali ed efficaci, radicate sul territorio e adatte a essere un esempio per altre ripartenze.

Possono essere candidate imprenditrici, professioniste, volontarie, responsabili e dipendenti di enti, aziende e associazioni, portatrici di esperienze che affondano le loro radici nel periodo di difficoltà legato alla pandemia, con l’obiettivo di superare la fase critica. Le esperienze presentate devono avere una ricaduta diretta sul territorio valdostano. Le proposte di candidatura possono essere presentate da associazioni di categoria, reti professionali, associazioni di volontariato, enti del terzo settore (ogni associazione o ente può proporre al massimo una candidatura; non sono ammesse autocandidature).

Il termine per la presentazione delle candidature è venerdì 6 maggio 2022, alle ore 13.00, tramite Pec all’indirizzo consiglio.regione.vda@cert.legalmail.it oppure a mezzo posta raccomandata o a mano all’Ufficio Protocollo del Consiglio regionale della Valle d’Aosta, piazza Deffeyes 1, Aosta. Il regolamento e i moduli di partecipazione sono disponibili sul sito www.consiglio.vda.it.

 

(8 marzo 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

ALTRI ARTICOLI

…Quegli “pseudo-politicanti”, come da definizione da social, non sono finiti in parlamento grazie a un colpo di stato….

di Paolo M. Minciotti A seguito della decapitazione del M5S da parte di Luigi Di Maio, con l'ex Sindaca Chiara...

Controlli straordinari della Polizia di Stato a Barriera Nizza

di Redazione Torino Negli scorsi giorni,  su disposizione del Questore di Torino, anche in risposta alle segnalazioni pervenute dal...

Contributi per iniziative istituzionali. Aperto il bando della Regione Piemonte

di Redazione Piemonte E’ pubblicato da oggi, 23 giugno, il bando per la presentazione della domanda di contributo ai...

Iveco, una buona notizia per la transizione ecologica dell’industria piemontese

di Redazione Politica L’annuncio di IVECO BUS di voler tornare a produrre Autobus in Italia e a Torino é...