Pubblicità
13.8 C
Torino
4.8 C
Aosta
16.2 C
Roma
PubblicitàSouvenir Box - Forst
Pubblicità
HomeNotizieArrestati cinque cittadini georgiani per furto in abitazione

Arrestati cinque cittadini georgiani per furto in abitazione

GAIAITALIA.COM TORINO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione Cronaca

Nel decorso mese di gennaio, personale della Polizia di Stato della Squadra Mobile della Questura di Torino ha tratto in arresto, in due distinte occasioni, cinque cittadini georgiani, responsabili di furti in abitazione.

In particolare, martedì 24 gennaio 2023, gli investigatori della Sezione deputata al contrasto dei delitti contro il patrimonio notavano, in una via del quartiere “Barriera di Milano”, tre uomini in atteggiamento sospetto. La discreta osservazione consentiva poco dopo di notare i tre individui nell’atto di accedere in uno stabile, ove gli stessi permanevano per circa mezzora. Appena usciti, i tre uomini venivano intercettati dagli investigatori, che procedevano alla loro identificazione ed al loro controllo, trovandoli in possesso di chiavi e grimaldelli, nonché di monili in oro. Le immediate verifiche condotte all’interno dello stabile consentivano di individuare l’appartamento appena depredato, il cui proprietario, immediatamente rintracciato, giunto sul posto, verificava l’ammanco dei propri beni, procedendo al riconoscimento degli stessi nei monili trovati in possesso dei tre stranieri. Costoro, risultati cittadini georgiani, venivano pertanto tratti in arresto per furto in appartamento.

Gli ulteriori approfondimenti investigativi consentivano di individuare il luogo di dimora degli arrestati; la conseguente perquisizione domiciliare conduceva al rinvenimento di ulteriore refurtiva, consistente in monili in oro, orologi di pregio, collane di perle, penne stilografiche ed altro materiale. I legittimi proprietari di alcuni averi, vittime di furti perpetrati nei giorni precedenti presso le rispettive abitazioni, venivano individuati grazie ad accurate ricerche in Banca Dati; i beni recuperati venivano pertanto loro restituiti.

Il giovedì 26 gennaio successivo, con dinamiche similari, venivano tratti in arresto altri due cittadini georgiani, colti nella flagranza di furto in abitazione. Nell’occasione, perveniva presso la locale Centrale Operativa una segnalazione di un cittadino, residente in uno stabile del quartiere “Mirafiori”, che aveva notato alcuni individui sconosciuti accedere dentro il proprio condominio, forzando il portone d’ingresso. Una pattuglia della Squadra Mobile, udita la segnalazione via radio, si portava celermente sul posto, riuscendo a bloccare uno dei due soggetti, il quale, vistosi scoperto, opponeva una forte resistenza per cercare, invano, di assicurarsi la fuga. Nel frattempo il secondo uomo si allontanava lungo le scale del condominio, verso i piani superiori, ove gli investigatori, con l’ausilio del personale delle Squadre Volanti intanto intervenute, lo raggiungevano e riuscivano a bloccarlo. Le perquisizioni personali consentivano di rinvenire in possesso dei due stranieri diversi attrezzi e grimaldelli, nonché svariati monili in oro, risultati asportati da un alloggio dello stabile, nel quale i due arrestati, approfittando dell’assenza dei proprietari, erano riusciti ad accedere.

A seguito delle udienze di convalida degli arresti, il Tribunale di Torino applicava a carico di tutti gli indagati la misura della custodia cautelare in carcere. Ulteriori indagini sono in corso.

 

(2 febbraio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 

 



PubblicitàAttiva DAZN

LEGGI ANCHE