Pubblicità
14.2 C
Torino
3.4 C
Aosta
18.6 C
Roma
PubblicitàSouvenir Box - Forst
Pubblicità
HomeLuci d'AfricaL'opera italiana di cui andare più orgogliosi nel continente africano

L’opera italiana di cui andare più orgogliosi nel continente africano

GAIAITALIA.COM TORINO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Due menti eccelse, Gino Strada e Renzo Piano, hanno realizzato un polo pediatrico stupendo a Entebbe sulle sponde del Lago Vittoria in Uganda. Come in tutte le realizzazioni, in questo caso pro bono, di Renzo Piano c’è grande attenzione alla bellezza, la bellezza che genera pensieri positivi secondo la sua filosofia e, in questo caso, terapeutici, oltre alla massima volontà di rispettare il luogo e il suo spirito. Le mura sono realizzate con la tecnica tradizionale del pisè, basata sulla realizzazione di mura con un’argilla rossa che, compattata, è ideale per evitare la dispersione termica, tutto questo all’interno di una struttura alimentata da 2.300 pannelli fotovoltaici.

La grandezza di Gino Strada e di Emergency è attestata dal presenza di personale al 90% locale e dal progetto, sempre più concreto, di formare una generazione di giovani medici e infermieri ugandesi che possa generare un impatto positivo sull’intera nazione.

Dall’aprile 2021 sono state fatte 14.470 visite ambulatoriali e 2.125 interventi chirurgici, offrendo gratuitamente, alla popolazione, una sanità d’eccellenza circondata da un ambiente studiato, in ogni dettaglio, per generare benessere nei bimbi accolti e accuditi.

Se penso a persone come Gino Strada e Renzo Piano mi sento orgoglioso di essere italiano, quando guardo al continente africano, purtroppo sono poche.

 

(26 febbraio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



PubblicitàAttiva DAZN

LEGGI ANCHE