Home » Comune di Torino » Torino, primi interventi urgenti dopo l’alluvione

Torino, primi interventi urgenti dopo l’alluvione

torino-alluvione-2016di Redazione

 

 

 

Il 28 novembre gli assessori Maria Lapietra e Stefania Giannuzzi, insieme ai responsabili degli uffici comunali, hanno incontrato i tecnici del’Amiat per i primi interventi del dopo alluvione.

È iniziato il lavoro di quantificazione dei danni, attività che continuerà nei prossimi giorni. Contestualmente, è in fase di definizione l’operazione di pulizia dal limo nelle zone interessate dall’esondazione del fiume.

Si darà priorità alla pulizia dei percorsi pedonali e ciclabili per garantirne l’accessibilità in piena sicurezza da parte dei cittadini.

Per quanto riguarda i danni provocati al suolo pubblico, considerando che le Circoscrizioni non hanno le risorse per far fronte ai ripristini, sarà il Comune a mettere a disposizione una squadra di manutenzione che interverrà dove ritenuto prioritario.

Infine Amiat effettuerà un’attività straordinaria di raccolta di oggetti e arredi danneggiati dall’alluvione che i cittadini delle zone colpite da esondazione (area del Meisino e corso Moncalieri – borgo Fioccardo) potranno eccezionalmente lasciare in strada vicino ai cassonetti.

 

 

 

(28 novembre 2016)

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi