Home » Comune di Torino » Torino, la Sindaca Appendino incontra il console di Myanmar

Torino, la Sindaca Appendino incontra il console di Myanmar

di Gaiaitalia.com

 

 

 

 

E’ stato ricevuto dalla sindaca Chiara Appendino, Andrea Ganelli, console onorario della Repubblica dell’Unione del Myanmar. Il diplomatico, che rappresenta il Paese dell’estremo Oriente nelle circoscrizioni di Piemonte, Liguria e Lombardia, si è intrattenuto nell’ufficio di Palazzo Civico con la prima cittadina, manifestando la volontà di rafforzare ulteriormente i legami con le municipalità birmane, in ambiti culturali, economici, produttivi e della formazione universitaria. Di Torino è cittadina onoraria Aung San Suu Kyi, premio Nobel per la pace nel 1991 e diversi sono gli accordi già sottoscritti. Il 19 maggio del 2015 è stato infatti firmato un memorandum di intesa che ha formalizzato attività di cooperazione tra Torino e la capitale Yangon con scambi commerciali e nei servizi, nel turismo, nei servizi sociali, nel campo dell’igiene ambientale. Nel dicembre di due anni fa, a Bagan, è stato inoltre firmato un accordo fra il Lacquerware Technology College – dove si diplomano i migliori laccatori locali – e l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino. Le rispettive Camere di Commercio, di Torino e Yangon, sono legate da accordi bilaterali ed è possibile lo sviluppo di opportunità per imprenditori nel campo del fashion di fascia media e del food, del settore aerospaziale e per aziende produttrici di attrezzature meccaniche.

Sono infine in fase di definizione – ha sottolineato il console – accordi con gli atenei. Dal canto suo, Chiara Appendino ha manifestato la massima disponibilità della Città a proseguire le relazioni con il Myanmar.

 

(9 febbraio 2017)

 




 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

Lascia un Commento

Server dedicato

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi