Home » Comune di Torino » La Giunta di “Quella Brava” vara le linee guida per il Natale, che previdenti…

La Giunta di “Quella Brava” vara le linee guida per il Natale, che previdenti…

di Gaiaitalia.com, #Torino

 

 

Siccome bisogna pur rifarsi il look dopo avere disastrato una città intera, ecco Appendino Quella Brava al lavoro insieme alla Congrega degli Incompetenti per le prossime festività natalizie, al fine di coinvolgere turisti e cittadini,  con l’approvazione di “linee guida” – quanto piace il termine “linee guida” alle giunte a 5Stelle! Dev’essere una definizione che li fa sentire qualcuno… – per un “armonico e coordinato calendario di attività” mirate alla realizzazione di “A Torino un Natale coi Fiocchi” una manifestazione ricca di appuntamenti per vivere in un clima di grande fermento il periodo delle festività: dai tipici mercatini a tutta una serie di iniziative diffuse sul territorio cittadino. I torinesi ne sentivano proprio il bisogno…

Il Natale viene quindi preso come pretesto da Quella Brava e dalla sua Giunta degli Incapaci per stendere un velo pietoso su tutto ciò che non è stato fatto, e per far dimenticare la notte del 3 giugno. Così che l’entusiastico comunicato stampa di Palazzo Civico racconta che l’amministrazione torinese “intende identificare un gestore unico a cui affidare la concessione del brand e l’organizzazione dell’evento in programma per al massimo cinque edizioni (3+2) dal 2017 al 2019, con la possibilità di un ulteriore affidamento fino all’edizione del 2021, previa verifica del preciso e puntuale rispetto delle condizioni prescrittive del capitolato di gara”. Insomma, in pieno stile 5Stelle, si annuncia una roba della quale ancora non si sa nulla e nulla potrebbe sapersi, considerando che nemmeno si sa chi vorrà partecipare alle iniziative di sì disastrata giunta.

 



 

“L’organizzatore dell’evento”, continua il comunicato, “dovrà garantire una significativa presenza – almeno il 50% – di espositori con oggetti di produzione artigianale (non costruiti in serie) i cui articoli tipici siano riconducibili alla tradizione natalizia e a distribuire sul territorio gli appuntamenti di carattere ludico ricreativo sportivo. I luoghi individuati per ospitare i mercatini di Natale e la pista di pattinaggio sono piazza Solferino, piazza Castello, piazza Santa Rita e almeno un’area tra il Cortile del Maglio e lo Spazio Ex Incet nella zona esterna”.

Quindi uno sguardo alle regole, perché Quella Brava adesso è ossessionata dalle regole, succede quando non c’hai fatto caso e loro – le regole che non hai rispettato – ti si rivoltano contro; regole alle quali andrà riservata “un’attenzione specifica” legata “alla realizzazione dell’allestimento: nel bando saranno indicate delle regole precise per quanto riguarda la linea grafica che dovrà essere dedicata e sapersi armonizzare con le caratteristiche della manifestazione oltre che con le architetture delle aree interessate. Anche per questo è stato attivato un percorso di confronto con la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio che ha consentito di concordare e formalizzare gli spazi prescelti e le regole di allestimento richieste al gestore, al fine di garantire un elevato livello qualitativo, architettonico ed estetico”.

Capite? Attenzione alla “linea grafica” ed “elevato livello quantitativo, architettonico ed estetico”, altro che Quella Brava! Questa Sindaca ha un’attenzione privilegiata per tutto quello che è fondamentale non per le inutilità come la sicurezza nelle piazze, i bilanci che quadrano, il rapporto con la città o le riqualificazioni che danno lavoro… Più che brava, bravissima.

 




(26 luglio 2017)

 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi