Home » Altre Città » Anche Alessandria partecipa alla campagna “Light Up For Mito”, contro le malattie mitocondriali

Anche Alessandria partecipa alla campagna “Light Up For Mito”, contro le malattie mitocondriali

foto: Ilpiccolo.net

di Gaiaitalia.com, #Alessandria

 

 

Anche l’Amministrazione Comunale di Alessandria ha dato la propria adesione alla campagna “Light Up For Mito”, che si terrà la notte tra il 16 e il 17 settembre prossimo in occasione dell’inizio della GMDAW – Global Mitochondrial Disease Awareness Week, la Settimana Mondiale di Sensibilizzazione sulle Malattie Mitocondriali che si tiene ogni anno la terza settimana di settembre.

Per quanto riguarda la Città di Alessandria, verrà illuminato di luce verde l’Arco di piazza Matteotti all’ingresso di via Dante.

“Light Up For Mito” è una campagna globale di comunicazione promossa da IMP – International Mito-Patients Organization per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle malattie mitocondrial —  un gruppo di patologie genetiche rare — illuminando appunto monumenti ed edifici di verde, il colore simbolo di queste patologie.

Le prime campagne si sono svolte in Canada nel 2015 e in Australia nel 2016. Quest’anno, Light Up For Mito avrà per la prima volta un respiro globale. La campagna ha infatti l’obiettivo di illuminare di verde almeno 55 monumenti ed edifici in tutto il mondo per ricordare il 55° anniversario della scoperta delle malattie mitocondriali. L’iniziativa concorre al Guinness World Record per il “Maggior numero di monumenti ed edifici illuminati per una causa nell’arco di 24 ore”.

I monumenti che ad oggi hanno aderito alla campagna sono un centinaio in tutto il mondo e la lista aggiornata si può visionare sul sito della GMDAW .

In Italia, oltre ad Alessandria, hanno aderito finora i seguenti monumenti:

  • Bologna, Palazzo del Podestà
  • Brescia, Palazzo della Loggia
  • Genova, Fontana di Piazza De Ferrari
  • Mestre, Torre Civica e sede del Municipio
  • Miglionico (MT), Castello del Malconsiglio
  • Padova, Palazzo Bo e la Torre dell’Orologio
  • Palermo, Palazzo delle Aquile
  • Perugia, atrio di Palazzo dei Priori
  • Policoro (MT), Piazza Eraclea
  • Roma, Colosseo
  • Rovigo, Monumento delle Due Torri
  • Savona, Municipio
  • Trezzo sull’Adda (MI), Castello Visconteo
  • Trieste, Fontana del Nettuno
  • Venezia, Ca’ Loredan e Ca’ Farsetti
  • Venosa (PZ), Castello Aragonese
  • Verona, Torre dei Lamberti

La lista costantemente aggiornata può essere visionata sul sito internet di MitoCon.

 




(14 settembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata



Lascia un Commento

Server dedicato

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi