Pubblicità
18.4 C
Torino
13.5 C
Aosta
22.8 C
Roma
PubblicitàLenteContatto.it
Pubblicità
HomeNotizieCentomila persone al Torino Pride (ma non tutti sono d'accordo, anzi...)

Centomila persone al Torino Pride (ma non tutti sono d’accordo, anzi…)

Pubblicità
GAIAITALIA.COM TORINO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram
Torino Pride 2018. Foto: La Stampa

di Redazione #Torino twitter@gaiaitaliacomlo #LGBTQI

 

 

Centomila persone, secondo gli organizzatori, hanno partecipato al Torino Pride dello scorso 16 giugno al grido di “Siamo tantissimi è quasi impossibile contarci!”. In prima fila Chiara Appendino che dimentica di far parte di un movimento che voleva affossare le Unioni Civili insieme al movimentismo già arcigaio. Il coordinatore del Torino Pride Alessandro Battaglia, riporta Repubblica, è entusiasta: “Stimiamo che siano scese a sfilare almeno 120 mila persone. Una folla che vuole dire basta alle discriminazioni e lo vuole fare in modo pacifico ma con determinazione”.

Il corteo ha sfilato da via San Donato a piazza Vittorio ed è stato come sempre colorato e gioioso.

Non si hanno notizie dei numerosi omosessuali che sostengono il governo pentastellato delle discriminazioni. Sarebbe bello sapere se all’Onda Pride dello scorso 16 giugno c’erano o no. E con quale coraggio.

Curiosa la modalità scelta da qualcuno che al Torino Pride c’era sul numero dei partecipanti e che taccia di “immorale” il “barare sui numeri”. Ve la proponiamo direttamente dalla sua pagina Facebook.


 




 

 

(17 giugno 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

PubblicitàAttiva DAZN

LEGGI ANCHE