Home » notizie » Torino: un altro arresto a Barriera Milano

Torino: un altro arresto a Barriera Milano

di Redazione #Cronaca twitter@torinonewsgaia #Torino

 

Dopo i due arresti di un paio di giorni fa, nel quartiere Barriera Milano, è stato individuato e denunciato ieri dagli agenti del Commissariato di zona, un cittadino gambiano di 19 anni.

Lo straniero, dopo aver dato in escandescenza nei pressi di una tabaccheria in corso Palermo, si dirigeva verso la zona mercatale di piazza Montanaro, ove poneva in essere un comportamento aggressivo nei confronti delle persone presenti. Tempestivamente giungevano sul posto operatori del Commissariato Barriera Milano in servizio di Volante, nei confronti dei quali l’uomo, in evidente stato di alterazione psico fisica, opponeva una violenta resistenza. Lo straniero veniva tradotto negli uffici di polizia per procedere alla su identificazione; in seguito ad alcuni tentativi autolesionistici, gli operatori richiedevano l’intervento del 118 che lo trasportava in ospedale per una valutazione psichiatrica. L’uomo è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Nella mattinata del 14 maggio, inoltre, un cittadino nigeriano con precedenti di polizia, nel corso di un controllo in via Montanaro angolo Scarlatti, ha tentato di aggredire gli operatori del Comm.to Barriera Milano, dove proseguiva nei suoi comportamenti violenti proferendo frasi oltraggiose nei confronti delle Istituzioni.

L’uomo si trova ora in carcere.

 





 

(14 maggio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservata, riproduzione vietata

 


 





 

Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi