Home » notizie » Violenta rissa in Barriera Milano. Quattro arresti

Violenta rissa in Barriera Milano. Quattro arresti

di Redazione #Torino twitter@torinonewsgaia #Cronaca

 

Sabato sera, personale della Squadra Volante è intervenuto in via Desana, dove più testimoni segnalavano una violenta rissa in atto. Giunti tempestivamente sul posto gli operatori verificavano cheche pochi minuti prima, nei pressi di un circolo privato, si era consumata una violenta rissa fra un decina di soggetti armati di cocci di bottiglia.
Sul posto, erano ancora presenti 4 cittadini peruviani, 2 fratelli di 18  e 24 anni, gli altri di 27 e 33, lievemente feriti ed in evidente stato di ebbrezza.

Dalla ricostruzione dei fatti, possibile grazie ad alcune testimonianze, si appurava che i due fratelli, armati di bottiglia di vetro uno e di una cinghia l’altro, avevano aggredito diversi soggetti appartenenti al gruppo “avversario”. Dava loro manforte un connazionale trentatreenne che scagliava all’indirizzo degli “avversari” un vaso raccolto da un cassonetto dell’immondizia: l’oggetto andava però  a colpire il piantone di un’auto parcheggiata in strada. Infine, il quarto soggetto fermato, il ventisettenne, veniva visto aggredire con calci e pugni un uomo e danneggiare con dei vetri un suv anch’esso parcheggiato in strada.
Gli agenti della Squadra Volante hanno arrestato tutti e quattro i cittadini peruviani per rissa aggravata e danneggiamento.

 

(19 agosto 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 

 




Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi