Pubblicità
10.5 C
Torino
5.3 C
Aosta
20 C
Roma
PubblicitàLenteContatto.it
Pubblicità
HomeCronaca Piemonte e Valle d'AostaTorino, un arresto per furto e un indagato a piede libero per...

Torino, un arresto per furto e un indagato a piede libero per ricettazione

Pubblicità
GAIAITALIA.COM TORINO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione #Torino twitter@torinonewsgaia #Cronaca

 

È accaduto sabato mattina al mercato di piazza della Repubblica. Agenti della Polizia Municipale del Comando di Porta Palazzo hanno fermato un uomo di nazionalità algerina che aveva rubato un telefono cellulare a un signore anziano intento a fare la spesa tra i banchi dell’ortofrutta dei contadini.

L’autore del fatto, che durante la tentata fuga ha provato a disfarsi della refurtiva, è stato bloccato grazie anche all’intervento di alcuni operatori del mercato, gli stessi che hanno poi recuperato il cellulare della vittima. La persona fermata, priva di documenti di identificazione, è stata successivamente accompagnata negli uffici del Comando di via Bologna 74.

Dopo aver accertato l’esistenza di numerosi altri precedenti specifici l’uomo, su disposizione del PM di turno, è stato arrestato e trasferito nelle celle di sicurezza del Commissariato di Polizia di Stato San Paolo, in attesa del processo per direttissima.

Domenica mattina invece, nella stessa area di piazza della Repubblica, gli agenti del Comando Centro – Crocetta, su segnalazione di un cittadino che affermava di aver visto la bici che gli era appena stata rubata, hanno fermato un uomo a bordo del velocipede segnalato.

A seguito delle verifiche effettuate nel Comando di via Bologna l’uomo, un cittadino di nazionalità marocchina di 44 anni, è stato indagato a piede libero per il reato di ricettazione.

 

(13 luglio 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 




Torino
pioggia leggera
10.5 ° C
11.7 °
9.9 °
92 %
0.5kmh
100 %
Mar
15 °
Mer
18 °
Gio
12 °
Ven
15 °
Sab
11 °
PubblicitàAttiva DAZN

LEGGI ANCHE