12.3 C
Torino
lunedì, Maggio 10, 2021
Pubblicità
HomenotizieLa Rosetta si è dimessa

La Rosetta si è dimessa

Pubblicità

di Redazione #Vercelli

 

La Sindaca Michela Rosetta agli arresti domiciliari per le note vicende, dopo essere stata sospesa per un anno e mezzo, ma non dalla Lega, si è dimessa. Atto come minimo dovuto, dopo le polemiche scatenate e le azioni di cui è accusata, orribili azioni, e per permettere alla giustizia di fare il suo corso senza intoppi.

La vicenda aveva scatenato il panico nella Lega e in Matteo Salvini, ma non per l’orribile vicenda dei “pacchi per gli sfigati” e quelli per i ricchi, ma perché Rosetta si era fatta selfie con tutto il gotha leghista, selfie che Salvini avrebbe dato ordine furioso di rimuovere. Senza grande successo, a quanto pare. Il segretario si era tuttavia ben guardato dal commentare la vicenda, essendo possibili elezioni alle porte e una crisi di governo sulla quale speculare.

Lei naturalmente nega ogni accusa, ci sono intercettazioni, pare e dichiara “Ho sempre agito nell’esclusivo interesse della popolazione, cercando di aiutare tutti coloro che versavano in condizioni di difficoltà e facendo buon uso dei denari pubblici”. La giustizia farà il suo corso e San Germano Vercellese dovrà tornare a votare. Non è detto che il paese cambi colore, anzi è più probabile il contrario.

 

(18 gennaio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità
Pubblicità

SEGUITECI

4,453FansMi piace
2,387FollowerSegui
115IscrittiIscriviti

DA LEGGERE

Pubblicità

ALTRE NOTIZIE

POTREBBERO INTERESSARTI

Pubblicità

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi