12.3 C
Torino
lunedì, Maggio 10, 2021
Pubblicità
HomeCronaca Piemonte e Valle d'AostaUccide moglie, figlio e i padroni di casa. E all'arrivo degli agenti...

Uccide moglie, figlio e i padroni di casa. E all’arrivo degli agenti tenta il suicidio

Pubblicità

di Redazione, #Torino

Ha prima sparato a moglie e figlio disabile, poi ai proprietari dell’appartamento in cui viveva e, all’arrivo degli agenti, si è sparato in faccia. E’ gravissimo in ospedale. I fatti a Rivarolo Canavese, in provincia di Torino, intorno alle 3.15 della notte tra il 10 e l’11 aprile.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Ivrea. Protagonista della strage l’83enne Renzo Tarabella con l’arma che deteneva regolarmente da una trentina d’anni.

 

(11 aprile 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 




Pubblicità
Pubblicità

SEGUITECI

4,453FansMi piace
2,387FollowerSegui
115IscrittiIscriviti

DA LEGGERE

Pubblicità

ALTRE NOTIZIE

POTREBBERO INTERESSARTI

Pubblicità

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi