24.4 C
Torino
lunedì, Giugno 14, 2021
Pubblicità

Torino, sequestrati 108 chili di pesce in un minimarket e chiusura di un circolo privato

di Redazione, #Torino

la serata del 3 giugno, a seguito di un reclamo effettuato da alcuni cittadini, gli agenti del Comando Territoriale VI – Barriera di Milano – Regio Parco, Barca, Bertolla, Falchera, Rebaudengo, Villarettoe del Reparto di Polizia Commerciale della Polizia Municipale, unitamente al Commissariato Barriera di Milano della Polizia di Stato, hanno effettuato un servizio congiunto di controllo del territorio, riscontrando diverse irregolarità in alcune attività commerciali.

All’interno di un minimarket ubicato in via Martorelli, gli agenti hanno riscontrato un ingente quantitativo di pesce surgelato posto in vendita in cattivo stato di conservazione. Il titolare, un uomo di 32 anni di nazionalità bengalese, è stato sanzionato e indagato in stato di libertà per la violazione di cui art.5 lett. b) della L. 283/62. Sono stati sequestrati 108 chilogrammi di pesce.

Seicentosettanta euro di sanzione, invece, per il gestore di un locale Kebab ubicato in Largo Giulio Cesare, dove gli agenti hanno rilevato alcune violazioni delle normative anti COVID- 19 (mancanza dei cartelli informativi) e carenze igieniche dovute a scarsa pulizia generale del locale.

Infine, in un circolo privato di via Barbania gestito da nordafricani, le numerose irregolarità inerenti le normative anti COVID- 19, tra cui la mancanza di prodotti igienizzanti e di cartelli informativi, nonché il mancato utilizzo della mascherina da parte dei presenti all’interno del locale, sono valse l’immediata chiusura del circolo per 5 giorni.

 

(5 giugno 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 




POTREBBERO INTERESSARTI

Stay Connected

4,525FansMi piace
2,375FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE