Suicida il Questore di Biella

SHARE

di Redazione Piemonte

Il Questore di Biella, Gianni Triolo, si è tolto la vita nel suo ufficio della città piemontese nelle prima ore del mattino del 18 dicembre. Nessuno ha sentito lo sparo  dell’arma di ordinanza col quale si è tolto la vita e il corpo senza vita è stato scoperto alcune ore dopo.

Triolo ha lasciato due bigliettini scritti a mano poco prima dell’estremo gesto, indirizzati alla moglie e al figlio, e ritrovati sulla stessa scrivania davanti alla quale si era seduto poco prima dell’estremo gesto. Il corpo è stato ritrovato col capo riverso sulla scrivania, ormai senza vita, dalla donna delle pulizie.

Indagini sono in corso. Cordoglio è stato espresso dal sindaco Claudio Corradino e dal prefetto di Biella, Franca Tancredi. Gianni Triolo aveva 60 anni.

 

(19 dicembre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 



Pubblicità

ALTRI ARTICOLI

Trolley Festival, il 4 dicembre a Torino le vetture storiche del trasporto tranviario

di Redazione Il Trolley Festival, evento torinese che si colloca tra le maggiori manifestazioni tranviarie a livello mondiale, con...

L’inverno ucraino potrebbe spingere nuovi profughi in Piemonte

di Pa.M.M. La Regione Piemonte sta attrezzandosi per accogliere nuovi profughi dall'Ucraina che, a causa delle condizioni di vita...

Due ricercati arrestati dalla Polizia di Stato

di Redazione Torino Il costante controllo del territorio effettuato dalle donne e dagli uomini della Polizia di Stato ha...

Furto aggravato. Un arresto a Torino

di Redazione Torino La collaborazione della cittadinanza con le forze di polizia ha consentito a personale del Comm.to di...