Pubblicità
0 C
Torino
-3.8 C
Aosta
8.2 C
Roma
PubblicitàSouvenir Box - Forst
Pubblicità
HomeNotizieAveva in casa un "negozio" di capi contraffatti, denunciato un 38enne

Aveva in casa un “negozio” di capi contraffatti, denunciato un 38enne

GAIAITALIA.COM TORINO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Gli agenti del Commissariato di P.S. Madonna di Campagna hanno denunciato in stato di libertà un trentottenne cittadino senegalese gravemente indiziato di ricettazione, introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi. I fatti domenica 10 marzo quando gli agenti del commissariato sono intervenuti in un condominio di corso Vercelli dopo la segnalazione di un continuo via vai in un appartamento del palazzo a tutte le ore del giorno.

Ritenendo che l’alloggio potesse essere luogo di compravendita di sostanza stupefacente, gli agenti avevano deciso di procedere a un accertamento. In una delle stanze dell’appartamento, come in una bottega gli agenti trovavano così stipati numerosi capi di abbigliamento del tutto simili a prodotti griffati. Nello specifico, i poliziotti rinvenivano e sequestravano 729 pezzi di abbigliamento ed accessori contraffatti (cinture, borse, portafogli e cappelli), riconducibili alle più rinomate griffe. Gli agenti apprendevano inoltre che da qualche mese il cittadino senegalese comprava questa merce per rivenderla a gente del circondario direttamente dal proprio domicilio.

Ulteriori indagini sono in corso, come chiarisce il comunicato stampa inviato in redazione, al fine di accertare le effettive responsabilità dell’indagato, da ritenersi innocente fino a sentenza definitiva.

 

 

(13 marzo 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 



PubblicitàAttiva DAZN

LEGGI ANCHE