Pubblicità
12 C
Torino
8.3 C
Aosta
19.7 C
Roma
PubblicitàLenteContatto.it
Pubblicità
HomeNotizieLaura Curino presenta al Teatro Regio "Il Teatro che visse due volte"

Laura Curino presenta al Teatro Regio “Il Teatro che visse due volte”

Pubblicità
GAIAITALIA.COM TORINO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione Spettacoli

A conclusione di un anno di festeggiamenti per il 50° anniversario della rinascita del Teatro Regio, mettiamo in scena un nuovo spettacolo di prosa appositamente creato per l’occasione. Questa prima assoluta ha in Laura Curino la sua one woman show: grazie alle sue capacità di coinvolgere il pubblico l’attrice torinese ci fa rivivere la storia del Regio a partire dalla funesta notte dell’incendio del 1936 fino alla sbalorditiva rinascita del 1973 con Maria Callas, nell’avveniristico teatro di Carlo Mollino. In una Torino a prevalente missione industriale segnata dai sommovimenti degli anni Sessanta, tra dibattiti e scontri socio-politici, rinvii, ripensamenti e sterzate dell’ultimo momento, lo spettacolo, nato da un’idea di Paolo Cantarella, mette in scena l’intrigante racconto, in parole e immagini, scritto da Vittorio Sabadin con regia, video e luci di Marco Rampoldi.

Molti teatri d’opera hanno incontrato le fiamme nella loro vita, ma forse nessuno al mondo ha conosciuto una così lunga, enigmatica e appassionante storia per giungere alla propria ricostruzione come il Teatro Regio, dall’8 febbraio 1936, data dell’incendio che in pochi attimi distrusse quasi due secoli di storia, al 1973 anno della rinascita.

Il teatro che visse due volte è realizzato grazie al sostegno di Banor Sim SpA, una delle principali società italiane indipendenti di intermediazione mobiliare specializzata nella gestione di capitali e consulenza su grandi patrimoni per investitori privati, istituzionali e famiglie imprenditoriali. Oltre a Milano, Roma e Biella, Banor ha sede a Torino in Piazza Carignano 2.

Le immagini che popoleranno la scena come in un gigantesco album provengono dall’Archivio Storico del Teatro Regio e da numerosi archivi di rilievo che qui ringraziamo per la collaborazione: Istituto Luce, Rai Teche, Archivio La Stampa, Archivio Gazzetta del Popolo e Archivio Storico Città di Torino. Lo spettacolo si inserisce dunque a pieno titolo nell’ambito di Archivissima 24 – Il Festival e la Notte degli Archivi.

Info: www.teatroregio.torino.it/teatro-visse-due-volte.

 

 

(21 maggio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



Torino
cielo coperto
12 ° C
13.7 °
10.4 °
78 %
1.3kmh
96 %
Dom
14 °
Lun
21 °
Mar
20 °
Mer
20 °
Gio
20 °
PubblicitàAttiva DAZN

LEGGI ANCHE