Home » notizie » E alla fine Giorgetti staccò l’assegno e Torino si candida alle ATP Finals

E alla fine Giorgetti staccò l’assegno e Torino si candida alle ATP Finals

di G.G. #Torino twitter@torinonewsgaia #ATPfinals

 

 

E così dopo le accuse di sabotaggio, i soliti rimpalli, la richiesta di protezione a San Giggino patrono della sgrammatica, alla fine è stato Giorgetti, leghista, a staccare l’assegno di 78 milioni di euro che ha permesso a Torino di essere tra le candidate ad ospitare per cinque anni le prestigiose ATP Finals.

E’ soltanto l’ennesima trappola nella quale Appendino e soci della Sacra Setta sono cascati in nome di una rilancio della loro immagine politica ben al di là da venire, perché le ATP Finals (foto La Stampa) – nel caso vengano assegnate a Torino – non sarà certo Appendino a godersele, ma saranno rivendicate dalla Lega e dai suoi rappresentanti che alle prossime europee faranno a pezzi il loro alleato di governo, che poi dovrà fare i conti anche con il popolino di poveracci ai quali ha promesso tutto per non mantenere niente.

L’annuncio è arrivato da una nota di Palazzo Chigi, nella quale il sottosegretario alla presidenza del Consiglio scrive con siddisfazione di ” un lavoro serio e riservato” che ha garantito l’esito della vicenda, e “per esser riuscito, in extremis, come per le Olimpiadi, a garantire la candidatura italiana”.

 





 

(12 marzo 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 


 

Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi