Emanuele Filiberto scende in politica: e se ora Salvini si scoprisse monarchico?

SHARE

di G.G. #Lopinione twitter@torinonewsgaia #Politica

 

Quello che mancava era la discesa in campo di Emanuele Filiberto, un uomo che è l’ectoplasma di se stesso e che parla allo specchio per essere sicuro di non perdere una parola di quel poco che dice. Era nell’aria la nascita del nuovo movimento politico Realtà Italia che pare essere ciò che mancava nello sciamannato panorama politico dello stivale.

Molti saranno i protagonisti della nuova avventura dell’erede al trono d’Italia, se trono ci fosse, e che la butta in politica con una serie di altri personaggi di uguale peso a partire dal suo vicino di casa in Umbria. Insomma casa e bottega. Perché scende in politica? Perché la tv gli ha insegnato a “capire gli italiani”. Anzi, testualmente: “Mi ha insegnato a capire gli italiani, la tv entra nelle loro case. Poi ho fatto esperienza con le T-shirt Prince Tees”. Abbiamo un altro genio al potere.

Ora il pericolo correlato è che Salvini si scopra improvvisamente monarchico. O che Appendino abbia una giravolta filo-Savoia per poi fregare anche il principino come ha fatto coi centri sociali torinesi ai quali ha prima chiesto i voti e poi ha fatto il contrario.

 

(9 luglio 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 





 

 

 

 

 

 

 




Pubblicità

ALTRI ARTICOLI

Trolley Festival, il 4 dicembre a Torino le vetture storiche del trasporto tranviario

di Redazione Il Trolley Festival, evento torinese che si colloca tra le maggiori manifestazioni tranviarie a livello mondiale, con...

L’inverno ucraino potrebbe spingere nuovi profughi in Piemonte

di Pa.M.M. La Regione Piemonte sta attrezzandosi per accogliere nuovi profughi dall'Ucraina che, a causa delle condizioni di vita...

Due ricercati arrestati dalla Polizia di Stato

di Redazione Torino Il costante controllo del territorio effettuato dalle donne e dagli uomini della Polizia di Stato ha...

Furto aggravato. Un arresto a Torino

di Redazione Torino La collaborazione della cittadinanza con le forze di polizia ha consentito a personale del Comm.to di...