EX Embraco. Furia (PD): nel Decreto Sostegni un ammortizzatore sociale dedicato

Pubblicità

Altri Articoli

CONDIVIDI

di Redazione, #Politica

“Esprimo la solidarietà del Pd piemontese nei riguardi della mobilitazione dei lavoratori ex Embraco di questi giorni. Nel prossimo Decreto Sostegni in discussione in queste ore, al fine di garantire il sostegno al reddito a tutti i lavoratori interessati dall’intervento della CIGS per cessazione di attività, verrà inserita una norma che consentirà di  proseguire per ulteriori 6 mesi la cassa integrazione per cessazione di attività in corso previa stipula di un nuovo accordo in sede Ministeriale alla presenza di Mise e della Regione interessata. Questa misura, fortemente voluta dal Partito Democratico, consentirà di sventare i licenziamenti dei lavoratori Ex Embraco attraverso il finanziamento di un ammortizzatore sociale dedicato. Lo strumento, come sempre in questi casi, dovrà essere richiesto dal curatore fallimentare. Nel frattempo è urgente proseguire al Mise il confronto sul futuro, perché non si può estendere l’ammortizzatore sociale all’infinito e, soprattutto, i lavoratori hanno diritto a lavorare”.

Così un comunicato stampa di Paolo Furia, segretario regionale PD.

 

(17 maggio 2021)

©gaiaitaia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 




Pubblicità